Cesa

Caduti in Guerra, il Comune di Cesa riceve la “spiga d’oro”

spiga comune cesaCesa – A conclusione della mostra sulla Prima Guerra Mondiale “Erano Giovani e Forti – Caserta e i suoi figli nella Grande Guerra” ospitata dalla Reggia di Caserta nella Cappella Palatina, anche il comune di Cesa ha ricevuto una spiga simbolica e l’albo dei caduti.

La cerimonia di consegna, in favore di tutti i sindaci della Provincia di Caserta, si è tenuta martedì 9 febbraio, presso il monumento vanvitelliano. A ricevere i doni, per il comune di Cesa vi era il sindaco Enzo Guida.

La mostra, inaugurata lo scorso 24 novembre 2015, si è conclusa con la cerimonia di consegna delle spighe (benedette dal cappellano militare Don Biagio Falco) e degli Albi d’Oro ai sindaci.

Enti, Istituzioni e Associazioni del casertano si sono unite, per commemorare i 5718 caduti della Grande Guerra dando vita al progetto “Erano giovani e forti”.

L’iniziativa, inserita nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale, è nata sotto l’impulso di una collaborazione che ha visto il coinvolgimento di; Città di Caserta, Provincia di Caserta, Brigata Bersaglieri Garibaldi, Seconda Università degli Studi di Napoli, Reggia di Caserta, Archivio di Stato di Caserta, Ufficio IX dell’U.S.R. per la Campania Ambito Territoriale di Caserta, Società di Storia Patria di Terra di Lavoro e Confartigianato.

All’interno di ciascun libro, vi è l’elenco dei giovani caduti tra il 1915 e il 1918. Ogni nome è seguito dalle informazioni personali e dalle motivazioni che spiegano le cause del decesso. Ma anche storie di militari casertani che, nella Grande Guerra, si sono distinti al fronte, meritando per questo anche un’onorificenza. Questi volumi, sono anche disponibili per la consultazione online sul sito dell’iniziativawww.eranogiovanieforti.it che rimarrà aperto con tante informazioni e curiosità fino al 2018.

La cerimonia, dopo un momento di raccoglimento con la benedizione delle spighe tenuta da Don Biagio Falco, cappellano militare, si è svolta alla presenza dei rappresentanti dei Partners e del comitato scientifico composto dal Generale di Brigata Claudio Minghetti comandante della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, Mauro Felicori direttore della Reggia di Caserta, Luigia Grillo direttrice dell’Archivio di Stato di Caserta, avvocato Alberto Zaza d’Aulisio presidente della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico