Cronaca

Italiano ucciso a Londra: legato a un carrello della spesa e gettato in canale

di Stefania Arpaia

Londra – E’ giallo a Londra dove un uomo di 46 anni, italiano, è stato ucciso e gettato in un canale. La vittima, Sebastiano Magnanini, originario di Cannaregio, in Veneto, si era da poco tempo trasferito in Gran Bretagna dopo aver vissuto anche in Colombia, Cambogia e Thailandia.

Il cadavere dell’uomo è stato rinvenuto lo scorso 24 settembre, in avanzato stato di decomposizione. Il corpo è stato scoperto da un passante nel Regent’s Canal.

Gli inquirenti, al loro arrivo, hanno trovato il 46enne legato dentro un carrello della spesa. Le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine per omicidio ma per il momento non ci sarebbero particolari indizi che possano far risalire al killer.

Appello ai testimoni, conoscenti e amici della vittima o a chiunque possa aver visto qualcosa di strano lo scorso sabato. Si attende l’autopsia per poter chiarire la dinamica dell’omicidio. 

Le forze dell’ordine non escludono che l’uomo sia rimasto vittima di un agguato criminale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico