Cronaca

Le lacrime di Sophia Loren, il suo ritorno al cinema

di Redazione

 Napoli. Voce rotta dal pianto per Sophia Loren, l’eterna, che torna all’ombra del suo Vesuvio per presentare “Voce Umana”, l’intenso cortometraggio diretto dal figlio, Edoardo Ponti, che ha conquistato Cannes dove l’attrice ha ricevuto un corale tributo come affascinante icona del cinema italiano nel mondo.

La Loren recita nella sua Napoli in un ruolo che fu di Anna Magnani, la trasposizione di una pièce di Jean Cocteau del 1930 e appositamente sceneggiata in napoletano da Erri De Luca. Fu proprio quella prova della Magnani a convincere Sofia, appena 14enne, a diventare attrice.

VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico