Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Liberamente e Città Normale presentano il candidato sindaco Letizia

CASTEL VOLTURNO. “Il nostro programma e il nostro candidato sindaco”, così i movimenti politici Liberamente e Città Normale si sono presentati alla cittadinanza in vista delle amministrative di primavera.

Una sala consiliare affollata, più di 500 persone tra sostenitori, curiosi e candidati delle tre liste, ha ospitato il lancio del progetto politico “Liberamente insieme per una Città Normale” e del candidato sindaco Ferdinando Letizia.

“Sono emozionato allo stesso modo di quando contrassi matrimonio”, ha esordito l’avvocato castellano. “È il coronamento di un sogno e di un percorso lungo due anni. – così Anastasia Petrella di Liberamente – Abbiamo sin da subito creduto nella persona di Ferdinando Letizia, per noi candidato naturale, e ringraziamo gli amici di Città Normale che, con grande lealtà e nonostante avessero il loro candidato, hanno fatta propria la nostra proposta”. Comuni cittadini, imprenditori, rappresentanti di varie categorie commerciali provenienti da ogni parte del territorio, già all’ingresso, hanno potuto leggere sulle brochure redatte per l’occasione, i punti programmatici (efficienza amministrativa, turismo e mare pulito, riqualificazione urbana, recupero sociale del territorio), nonché gli obbiettivi e le strategie di governo che la coalizione ha in mente per la Città di Castel Volturno.

“Abbiamo bisogno del vostro aiuto – così ha affermato Mario Cassandra, segretario del movimento Città Normale” – per piantare, in questo nostro martoriato paese, un fiore dopo l’altro, simboli di rinascita e di normalità, affinché la nostra amata città possa diventare un grande giardino fiorito”. “Bisogna essere risoluti e chiari – ha detto Vincenzo Gatta nel suo appassionato intervento – La gente deve sapere in modo inequivocabile che il nostro è un progetto di rinnovamento e in discontinuità con gli uomini che fin’ora hanno governato la città”. “È bastata una stretta di mano – ha continuato poi Letizia – per suggellare una comunità d’intenti e di idee. Sono commosso, combattivo e onorato di assumere questa responsabilità davanti ai cittadini, agli amici di partito e agli alleati, col fine unico di essere al servizio di Castel Volturno, di difendere il suo nome e la sua reputazione: mai più vergogna ma dignità”.

“Siamo aperti a tutti i gruppi, liste e partiti che vogliono condividere il nostro percorso e che abbiano il coraggio di presentare gente nuova e non i soliti volti che da un trentennio si vedono girare nel palazzo comunale”, questa la voce unica della coalizione, che si è evinta dagli interventi durante la presentazione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico