Pupia.TV - Sito con notizie di informazione locale e nazionale

Pupia.TV Aggiungi Pupia ai Preferiti Preleva feed RSS
 On-line  
350
 Visite
39.300.653
.
.
.
.
.
        
.
.
.
.
.
.
CAMPANIA      
Riduzione dei ministri, il Senato approva

di Alessandro Pecoraro del 9/11/2007 in Politica - Letto 2725 volte Commenti: 3

Clemente MastellaROMA. 26 ministri, 10 viceministri e 66 sottosegretari, per un totale di 102 membri del governo? Questo non sarà più possibile dalla prossima legislatura. L’Aula del Senato, infatti, ha approvato l’articolo 8bis della Finanziaria che prevede il ridimensionamento del numero dei membri dell'esecutivo.

L’emendamento, passato con 160 voti a favore e 155 contrari, prevede, a partire dalla prossima legislatura un numero massimo di 12 ministri ed un totale, tra ministri, viceministri e sottosegretari di 60 componenti. Durante la mattinata hanno destato preoccupazione le dichiarazioni del ministro e senatore Clemente Mastella che, durante le dichiarazioni di voto ha detto: “Non nego che questo governo abbia quantità esagerata di ministri e sottosegretari. Tuttavia sono contrario  all'idea per cui in Finanziaria si decida su simboli di partito e struttura del governo è anticostituzionale. Questa è una questione politica che affronta un governo davanti al suo elettorato. Non può essere una decisione della maggioranza del Parlamento”. Parole che non hanno influito sul voto: Mastella e gli altri due senatori  dell’Udeur hanno votato l’emendamento proposto dalla maggioranza. Contrario il voto dell’opposizione.



 









Altre Operazioni
Pagina Stampabile    Segnala questo articolo a un amico

Condividi articolo su:
    

I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Si ricorda che è possibile risalire all'indirizzo IP del Pc da cui vengono scritti i commenti. In ogni caso si raccomanda un linguaggio moderato e corretto.

#1 
di destra il 09/11/2007 (14:06)
mamma mia
gente come Mastella invece di subire i processi
ci rende il popolo più ridicolo del mondo,
ma il più ridicolo e scandaloso è Prodi, che fa di tutto pur di non ascoltare la voce della maggior parte degli italiani che lo vogliono mandare a casa, fa di tutto per comprare una maggioranza che non c'è ,
QUESTO è IL VERO INSULTO ALLA DEMOCRAZIA, ALLO STATO MA SOPRATUTTO A NOI CITTADINI !!!!!!

#2 
di Micheluzzo il 09/11/2007 (16:01)
Avete voluto la bicicletta, ed ora pedalate !!!!
Prodi si sta purtroppo arrampicando sugli specchi :
ha ventose abbastanza solide per arrivare in cima ?
Se scivola cosa succede ?
... ai posteri l'ardua sentenza
noi chiniam la fronte al Massimo Fattor
che volle in Prodi si vasta orma stampar .....

#3 
di carol74 il 09/11/2007 (19:08)
"Non può essere una decisione della maggioranza del Parlamento”. ... E infatti se la paola passa al popolo diventerete 30!!!

Effettua il Log-in o Registrati ora per commentare l'articolo.

Pupia - La Tua Informazione - Si ricorda che le responsabilità dei contenuti degli articoli sono a carico del singolo autore e che si può risalire alla postazione da cui vengono effettuati i commenti e la chat. Pertanto, si raccomanda un linguaggio moderato e corretto. Vetrinista Firenze
PUPIA di Andrea Aquilante: testata editoriale telematica iscritta nel Registro della Stampa presso il Tribunale di Santa Martia C.V. (Ce) n. 692 del 20 settembre 2007 - P.I. 03296370616. Powered by Clanius.