Ercolano

Ercolano, cede solaio: operaio 16enne precipitato dal terzo piano

Un 16enne è precipitato dal terzo piano mentre lavorava in un cantiere abusivo a Ercolano, in provincia di Napoli, per la ristrutturazione di uno stabile. Soccorso dal 118, è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove è stato ricoverato per lesioni in varie parti del corpo: escluso il pericolo di vita, è stato giudicato guaribile in trenta giorni.

L’incidente si è verificato nella mattinata di martedì 28 gennaio. Sul posto sono giunti i carabinieri della tenenza di Ercolano che hanno accertato che il ragazzo è incappato nel cedimento del pavimento, mentre lavorava insieme ad un operaio di 29 anni. L’edificio è stato dichiarato inagibile dai tecnici comunali, così le tre famiglie che vi abitano hanno dovuto sgomberare provvisoriamente.

Intanto, i militari hanno denunciato l’operaio di 59 anni e due donne, proprietarie degli appartamenti, che avevano commissionato i lavori. Dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di abusivismo edilizio, lesioni personali colpose e diverse inosservanze della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico