Caserta Prov.

Corruzione nei tribunali casertani: archiviazione per 12 indagati

Archiviazione del procedimento giudiziario per 12 degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla rete di intrecci che ha coinvolto Enrico Caria (nella foto), già giudice della sezione fallimentare di Napoli Nord e poi di quello di Santa Maria Capua Vetere. Un’inchiesta riguardante presunti illeciti legati all’assegnazione di incarichi a commercialisti ed avvocati nominati nelle procedure di fallimento. Secondo gli inquirenti, in alcuni casi Caria avrebbe chiesto e accettato favori e regalìe dai professionisti con cui veniva in contatto, a dimostrazione del fatto che quella di ricevere utilità era per lui una vera e propria prassi, una consolidata modalità di esercizio del potere giurisdizionale”. Tra i fallimenti curati dal giudice Caria c’è quello del consorzio orafo “Oromare” di Marcianise (Caserta).

Su richiesta del pubblico ministero della Procura di Roma, Claudia Terracina, il giudice Corrado Cappiello della sezione Gip-Gup del tribunale capitolino ha decretato l’archiviazione per Francesco Corbello, 52 anni, di Aversa; Alessandro Girolamini, 77, di Venezia; Nicola D’Abundo, 68, di Forio d’Ischia; Antonio Savino, 52, di Avellino; Massimo Matera, 47, di Napoli; l’ex presidente dell’ordine dei commercialisti Francesco Matacena, 61, di Napoli; Francesco Palmieri, 50, di Napoli; Luca Perrella, 50, di Napoli; Maurizio Maiello, 58, di Napoli; Giuliana Acampa, 65, di Napoli; Patrizia Fisichella, 56, di Napoli; Francesco Taglialatela, 54, di Giugliano in Campania. Tutti erano accusati, a vario titolo, di corruzione in atti giudiziari.

Nel collegio difensivo sono stati impegnati gli avvocati Raffaele Costanzo, Italo Benigni, Giuseppe Saccone, Luigi De Vita, Andrea Abbagnano Trione, Giampiero Pirolo, Vincenzo Comi ed Alfonso Laudonia. Per Caria e gli altri indagati è stata fissata l’udienza dinanzi al giudice per l’udienza preliminare, Taviano, il prossimo 5 febbraio.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico