Campania

Nasce la Rete degli istituti Alberghieri in Campania

Nuove e importanti opportunità per i cinquantasei Istituti Alberghieri della Campania, con l’accordo di Rete siglato lo scorso 25 novembre presso Ufficio scolastico Regionale della Campania, d’intesa con il direttore generale, Luisa Franzese. Ad aprire i lavori Rocco Gervasio, referente regionale per l’Istruzione Professionale, che ha fatto gli onori di casa, condividendo la proposta della scuola capofila, l’Isis “Vincenzo Corrado” di Castel Volturno: “La costituzione della Rete degli istituti Alberghieri in Campania (Riac) oggi, rappresenta una necessità per mettere a sistema questo tipo di Istituti che hanno numerosi iscritti anche ai corsi serali per il percorso di secondo livello – ha affermato Gervasio – ma rappresenta anche una sfida, finalizzata alla valorizzazione delle nostre scuole. In Campania – ha concluso – c’è il numero più alto di Alberghieri rispetto alla altre regioni del Paese e questo rappresenta una forza istituzionale sulla filiera per trovare le risposte migliori rispetto ai bisogni dei propri studenti”.

È una svolta storica per questo settore scolastico che, in questi ultimi anni, ha visto crescere in maniera esponenziale il numero di iscritti in Campania, captandone quelli che sono i vantaggi nella immissione diretta nel mondo del lavoro. “Un accordo, quello di oggi, che aggiunge valore al nostro lavoro – ha affermato con soddisfazione la dirigente del Corrado, Angela Petringa che ha presentato i contenuti dell’accordo ai numerosi dirigenti presenti – e potenzia il ruolo dei nostri Istituti che restano il volano di sviluppo sociale e professionale dei giovani della nostra Regione. Una rete per connettere idee, progetti e pratiche- ha aggiunto – Per fare ricerca didattica e sperimentazione; formazione del personale ed orientamento scolastico e professionale”.

In Italia esiste già una rete nazionale, la Re.Na.I.A. la rete madre, ma ogni Regione ha costituito la propria rete per essere più efficaci ed efficienti sul proprio territorio. Finalmente una rete anche in Campania, la Riac, che potrà sostenere gli Istituti in difficoltà e non rappresentare un’ennesima struttura burocratica, ma bensì l’espressione viva della partecipazione-progettazione delle scuole alberghiere; per snellire e semplificare procedure nell’ottica di quel rinnovamento che la Scuola vuole realizzare. Primo appuntamento operativo a gennaio 2020, per la prima riunione dell’Assemblea/Conferenza e l’elezione del Comitato Direttivo della Riac.

Gli istituti per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera possono esercitare un ruolo strategico per la crescita dei giovani e del sistema economico regionale quanto più riescono a raccordare la propria offerta formativa sul territorio con le richieste del mercato del lavoro, attraverso alleanze e accordi con Imprese, aziende del settore, Università ed Enti. Una Rete la Riac, importante strumento di rilancio, riqualificazione e potenziamento degli Alberghieri.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico