Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Marcianise, Fondazione Agnelli: il “Quercia” tra i primi 5 Licei Classici della Campania

Importante risultato conseguito dal liceo classico del “Federico Quercia” di Marcianise, diretto dal dirigente scolastico Diamante Marotta: la Fondazione Giovanni Agnelli di Torino lo colloca tra i primi cinque licei classici della Regione, su un totale di oltre 100 istituti, per capacità di preparare ed orientare gli allievi agli studi universitari. Con il progetto Eduscopio la Fondazione Agnelli, istituto indipendente di cultura e di ricerca nel campo delle scienze umane, valuta i risultati universitari dei diplomati, per trarne indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono. In particolare, per i percorsi universitari dei diplomati, Eduscopio guarda agli esami sostenuti ed ai crediti acquisiti dagli studenti al primo anno di università, quello maggiormente influenzato dal lavoro fatto durante gli anni della scuola secondaria.

La fonte principale dei dati analizzati è costituita dalla banca dati dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti Universitari (Ansu) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. I dati riguardano tutti gli studenti iscritti in atenei italiani (pubblici e privati). Nella ricerca recentemente pubblicata (su internet m.eduscopio.it) sono stati presi in considerazione gli anni accademici 2014-15, 2015-16 e 2016-17, visti i tempi di aggiornamento dei dati Ansu. La peculiarità fondamentale del liceo classico “Federico Quercia” è la didattica altamente qualitativa professata quotidianamente dai docenti. A metodologie comunicative consolidate, i docenti affiancano le innovazioni pedagogico-didattiche degli ultimi anni, frutto di ricerche sul campo condotte in ambito cognitivista e costruttivista. Non sono trascurate le potenzialità didattiche offerte dalle nuove tecnologie digitali della comunicazione e dell’informazione.

Si persegue con competenza e passione l’idea di un insegnamento/apprendimento che mira alla promozione dei talenti ed all’inclusione; non a caso, nella ricerca Eduscopio è evidenziata anche la capacità di portare con regolarità agli Esami di Stato la quasi totalità degli studenti iscritti. Non è, quindi, la selettività che ne contraddistingue l’azione didattica, bensì la capacità di promuovere lo sviluppo culturale di tutti, in ottemperanza al prioritario ed impellente dettato costituzionale. Una nota distintiva, figlia di una felice intuizione del preside Marotta, è il potenziamento dell’insegnamento della matematica, sia al ginnasio che al liceo. Carpendo i bisogni formativi degli allievi e le potenzialità dell’organico dell’autonomia introdotto dalla recente legge 107/2015, in un albero disciplinare già robusto è stato innestato un ramo rafforzativo, che ha prodotto immediati risultati positivi. Negli ultimi tre anni, infatti, in occasione delle prove Invalsi, le quinte ginnasiali hanno prodotto le migliori performance dell’istituto, superando o eguagliando gli standard di riferimento nazionali.

Considerando la provenienza della maggior parte degli studenti da fasce sociali medio-basse (dati ufficiali Invalsi), l’”impatto scuola”, ovvero la capacità di una comunità scolastica di incidere in senso migliorativo nei processi di apprendimento, è molto alto. Superando datati clichè, che fotografano l’antropologia studentesca del liceo classico come una diretta filiazione dei ceti alto-borghesi, quello di Marcianise si pone sul territorio come un gramsciano liceo popolare, in grado di promuovere uno studio rigoroso, formativo per la futura professione, ma soprattutto per la vita. Gli studenti del classico “Quercia” scelgono e frequentano con proficuità tutte le aree disciplinari universitarie. In particolare, il 25,5 % si orienta verso ambiti umanistici; il 22,6% verso quelli giuridico-politici; il 20,8 % frequenta corsi di laurea scientifici; l’11,3 % economico-statistici; il 9,4% tecnici; il 9,4% % medico-sanitari; l’1% sociali.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico