Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, don Giuseppe Marino nuova guida della parrocchia di San Giorgio Martire

La comunità della parrocchia di San Giorgio Martire, a Trentola Ducenta, festeggia l’arrivo del nuovo parroco. E’ don Giuseppe Marino, 36 anni, originario di Carinaro. L’insediamento si terrà domenica 15 settembre, alle ore 17.45, alla presenza del vescovo della Diocesi di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, che concelebrerà insieme a don Giuseppe la santa messa, accompagnata dalla corale polifonica “Jubilate Deo”.

Don Giuseppe Marino, nasce il 1 aprile 1983 a Capua. Originario di Carinaro, è figlio di Antonio e di Raffaella Simone, primo di tre fratelli: Luigi e Maria. La sua vocazione nasce nel 1994, quando a settembre inizia a frequentare la scuola media nel seminario vescovile di Aversa; in quell’anno donerà la sua vita per amore del Vangelo e della legalità il nostro indimenticato don Giuseppe Diana. Don Giuseppe continuerà da seminarista il percorso di studi del Ginnasio e Liceo, dopo di che inizierà il cammino verso il sacerdozio entrando nel Pontificio Seminario Interregionale Campano. Nel 2008 il 31 ottobre viene ordinato diacono per mano del vescovo Mario Milano, che l’anno dopo il 28 giugno 2008 lo ordinerà sacerdote, insieme ad altri cinque confratelli: don Angelo, don Armando, don Ernesto, don Arturo e don Giuseppe. Nel settembre 2008 a don Giuseppe viene affidato l’incarico di Educatore della seconda media nel seminario vescovile.

Dal 2009 al 2010 è vicario parrocchiale presso la Parrocchia Santuario di San Biagio, a Cardito (Napoli), comunità che aveva visto crescere la sua vocazione di giovane seminarista dal 2004. Nel 2010 è nominato vicario parrocchiale della parrocchia San Pietro Apostolo a Caivano (Napoli) ed è delegato per la Pastorale giovanile della zona pastorale di Caivano-Crispano-Cardito. Nel 2012 inizia l’esperienza pastorale come “fidei donum” nella Diocesi di Firenze, dapprima come parroco della Parrocchia di San Donato, a Rignano sull’Arno, fino al 2016; e poi, sempre come parroc,o è a Firenze, presso la Parrocchia di San Biagio, a Petriolo (zona aeroporto). Attraverso l’esperienza nella Diocesi di Firenze don Giuseppe ha potuto sperimentare una modalità di vivere la fede diversa sicuramente dal nostro modo di viverla in Campania o al Sud. Una pastorale dell’incontro, della fraternità e della condivisione sono stati gli ingredienti principali che hanno contraddistinto la bellezza del cammino sia sacerdotale che umano del nostro nuovo Parroco.

Nel settembre 2019 don Giuseppe, in comune accordo di obbedienza e fiducia con il vescovo Angelo Spinillo e l’arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, accoglie con gioia l’esigenza pastorale di diventare parroco della comunità parrocchiale di San Giorgio Martire, a Trentola Ducenta (Caserta), facendo ritorno nel suo territorio d’origine. L’attenzione per gli ultimi e verso i poveri possono davvero diventare caratteristiche importanti, per far ripartire un cammino comunitario e fraterno, all’insegna della condivisione e dell’ascolto delle esigenze di tutti. Una comunità aperta a tutti con uno sguardo verso ogni cuore che ha bisogno di essere accolto ed accompagnato verso l’incontro con Cristo, Colui che conosce i segreti di ogni cuore.

Grande è la devozione di don Giuseppe verso la Santa protettrice della ‘sua’ Carinaro: Sant’Eufemia. Così come sono grandi ed illustri i sacerdoti che hanno accompagnato il suo percorso verso il sacerdozio, ovvero don Gennaro Morra e don Antonio Belardo. Entrambi di venerata memoria e nel tempo lustro e vanto di tutta la comunità civile e religiosa di Carinaro. Nel 2008 ha conseguito il Baccalaureato in Teologia presso la Pontificia facoltà teologica dell’Italia meridionale, sezione San Luigi, ed attualmente è licenziando in Teologia Biblica. Dal 2014 al 2019 è stato assistente del Settore Giovani e Msac nell’Azione Cattolica presso la Diocesi di Firenze e dal 2015 al 2017 ha fatto parte della Commissione Testi del Settore Giovani di Azione Cattolica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Nicola la Strada, spacciatore ghanese arrestato alla "rotonda" dalla Polizia - https://t.co/YfycLoDGhK

Aversa, sostituzione lampade pubblica illuminazione: accolta proposta di Olga Diana - https://t.co/tfHvCqvFUQ

Condividi con un amico