Napoli

Napoli, killer vigilante era già uscito dal carcere per un provino di calcio

Ancora nel mirino i permessi concessi al killer del vigilante Francesco Della Corte: oltre all’uscita per il suo compleanno il giovane ha beneficiato di altri quattro permessi, di cui uno per sostenere un provino per una società calcistica del Beneventano. Un altro permesso il giovane l’ha avuto per un pranzo con la famiglia in un ristorante dello stesso comune dove si trova il carcere minorile in cui sta scontando la pena.

Dopo la pubblicazione sui social delle foto della festa di compleanno, Annamaria Della Corte, vedova della vittima, aveva sottolineato che, finora, non c’è stato nessun segno di pentimento né da parte del ragazzo né della sua famiglia. Per gli altri suoi due complici, invece, non sarebbero stati finora concessi permessi d’uscita dalle carceri minorili di Napoli e provincia dove si trovano.

Leggi anche

Permesso premio al killer del vigilante metro Piscinola: la rabbia della figlia di Della Corte (10.09.19)

Napoli, permesso premio al killer della guardia giurata: Ministero invia ispettori (11.09.19)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, furto di energia elettrica: denunciati tre commercianti - https://t.co/4vehTsSoMu

Leopolda 10, Renzi: "Noi lanciamo idee, non siamo populisti" - https://t.co/Pp3JD8Vr4V

Napoli - Un libro di ricette degli istituti alberghieri finanziato dalla Uil (18.10.19) https://t.co/uJN3Lq9FkF

Mondragone, sequestrato stabilimento balneare con annessa discarica abusiva - https://t.co/Wt2mNU289Y

Condividi con un amico