Caserta

Caserta, reagisce a insulti razzisti durante match di calcio: espulso

È stato insultato per il colore della pelle da un avversario durante una partita di calcio, ha reagito ed è stato espulso. Questo quanto accaduto nel campionato di calcio di Promozione, a Montesarchio (Benevento), durante il match tra i locali e le Aquile Rosanero Caserta.

Il 22enne Ndiogou Ndiaye, giocatore della formazione casertana, a cinque minuti dal fischio finale ha spintonato platealmente l’avversario che poco prima lo aveva insultato, l’arbitro lo ha visto e lo ha espulso, poco dopo il direttore di gara ha cacciato dal campo anche due giocatori sanniti, forse dopo aver appreso dell’offesa a sfondo razzista.

“Sono molto dispiaciuto, – ha detto il presidente del club casertano Federico Di Pippo – non è la prima volta che Ndiaye subisce queste offese”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli - Un libro di ricette degli istituti alberghieri finanziato dalla Uil (18.10.19) https://t.co/uJN3Lq9FkF

Mondragone, sequestrato stabilimento balneare con annessa discarica abusiva - https://t.co/Wt2mNU289Y

Cesa, nuova sede per Consulta Disabili e Casa delle Associazioni - https://t.co/TlfU42u0Bc

Macerata Campania, diffonde foto osé della ex per vendetta: arrestato - https://t.co/HIn0hHuSEF

Condividi con un amico