Aversa

Aversa, investito da ciclista: “Ma il Codice della Strada vale anche per chi va in bici?”

Aversa – Il codice della strada vale anche per chi va in bicicletta? Questa la domanda che ci pone in un mail un cittadino che, investito da un ciclista, ha riportato la frattura del femore. Considerando importante l’argomento ve la proponiamo, sperando che chi deve intervenire intervenga.

“Possibile – scrive – che ad Aversa in arterie trafficatissime come via Roma i ciclisti possano usare i marciapiedi come piste ciclabili o percorrere la strada in senso contrario a quello delle autovetture? Possibile che questo accada su tutte le strade e in particolare in quelle a senso unico dove chi vuole attraversare con sicurezza guardando il lato di provenienza obbligatorio delle autovetture ed utilizzando le strisce, dove ci sono, può essere travolto da un ciclista che arriva in senso opposto? E’ quanto mi è caduto un mese fa mentre attraversavo via Raffaello dopo aver verificato prima e durante l’attraversamento che sulla mia sinistra, ovvero nel senso di marcia obbligato per le autovetture, non arrivasse alcun autoveicolo. Purtroppo, controllare non mi ha garantito la sicurezza perché sono stato investito da una bici proveniente dalla mia destra”.

“Dopo avermi sbattuto a terra il ciclista ovviamente non si è fermato per verificare se avessi subito danni, cosicché sono stato soccorso da passanti che hanno chiamato il 118. Se quel ciclista avesse rispettato le regole imposte dal codice della strada questo non sarebbe accaduto, io non avrei subito alcuna frattura e nessun conseguenziale intervento chirurgico. Ovviamente non essendo un autoveicolo quello che mi ha prodotto Il danno non ho potuto rilevare alcuna targa e non ho potuto avviare alcuna azione di risarcimento. Insomma, ho subito il danno e la beffa. A questo punto – conclude – mi chiedo se la Polizia municipale debba o no imporre il rispetto delle norme del codice della strada anche a chi va in bicicletta. Se gli agenti intervenissero si garantirebbe la sicurezza non solo dei pedoni ma anche dei ciclisti che, sbucando improvvisamente da ogni vincolo, viuzza e strada, senza alcun rispetto della segnaletica, rischiano di essere investiti dagli automobilisti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, perseguita un'insegnante: stalker arrestato dalla Polizia - https://t.co/2O9rpP9WZl

Furti d’auto con la “tecnica del bullone”: arrestati due uomini di Arzano https://t.co/3OQDZNNof8

Carinaro, le "Mazze di Sant'Eufemia" diventano Patrimonio Culturale della Campania - https://t.co/cTQr2VXoui

Lusciano, i "Destini Paralleli" di Corrado Ioffredo approdano in libreria - https://t.co/i6GWzegDbH

Condividi con un amico