Villa Literno

Villa Literno, beccata in stazione con un ovulo di eroina: nigeriana in arresto

I carabinieri della stazione di Grazzanise, presso la stazione ferroviaria di Villa Literno, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio della 30enne nigeriana O.J., residente a Rosarno (Reggio Calabria) ma di fatto domiciliata a Castel Volturno.

La donna, a seguito di perquisizione personale, è stata trovata in possesso di un ovulo di eroina dal peso di 32,46 grammi. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestata è stata sottoposta ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico