Aversa

Aversa, riapertura regolare delle scuole: l’amministrazione Golia incontra i dirigenti

Programmare per tempo per fare in modo che gli istituti scolastici di competenza comunale (asili, scuole elementari e scuole medie) aprano i battenti nella data prevista che, secondo il calendario scolastico della Regione Campania, è fissata per il prossimo 11 settembre. Insomma, non farsi cogliere impreparati dall’imprevisto. Questo il senso dell’incontro che l’amministrazione comunale normanna ha tenuto con i dirigenti scolastici dei circoli didattici, degli istituti comprensivi e delle scuole medie cittadine.

All’iniziativa, svoltasi nella Sala della Memoria, nella casa comunale, erano presenti il sindaco Alfonso Golia, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Ciro Tarantino, l’assessore ai Lavori pubblici, Benedetto Zoccola, e i consiglieri comunali di maggioranza Elena Caterino, Luisa Diana Motti (che ricopre anche il ruolo di dirigente scolastico in un istituto di una città limitrofa), Pasquale Fiorenzano e Angela Dello Iacono. L’incontro, come detto, è servito a fare il punto della situazione in vista del prossimo anno scolastico.

Gli intervenuti hanno convenuto e condiviso un cronoprogramma di sopralluoghi che interesseranno tutti gli edifici scolastici di competenza comunale per individuare gli interventi manutentivi da realizzare in via preventiva per non intaccare sulle attività didattiche. In questo senso, l’assessore Zoccola e un tecnico comunale hanno fatto tappa nelle scuole ubicate di via Ovidio (l’istituto secondario di primo grado “Giovanni Pascoli” e le sezioni della scuola di infanzia del Secondo Circolo Didattico).

«Siamo voluti partire subito con i sopralluoghi per capire quali sono le criticità e gli interventi da realizzare. Nel bilancio di previsione ci sono 40mila euro, una cifra che dovremo necessariamente incrementare», ha spiegato l’assessore Zoccola che, sempre in tema, ha continuato: «Ho chiesto agli uffici comunali competenti di avviare tutte quelle gare per le quali già sono stati fatti gli impegni di spesa. Ce ne sono diverse, per la Pascoli, oggetto del primo sopralluogo, ad esempio riguarda l’adeguamento del sistema antincendio». «La scuola rappresenta una delle priorità della nostra amministrazione – ha detto il sindaco Golia – e per questo abbiamo voluto subito avviare un confronto fattivo con i dirigenti scolastici per capire le esigenze di ogni singolo istituto e non giungere impreparati alla scadenza di settembre».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico