Aversa

Ospedale Aversa sempre più “di periferia”, Galluccio: “Il dirigente riferisca in Consiglio”

L’ultimo caso del chirurgo assente e quel cartello all’ingresso ridimensionato solo in parte dalla nota del direttore generale dell’Asl (leggi qui), fanno capire che c’è ancora un serio proprio per l’ospedale Moscati di Aversa. Una struttura che è seconda per accessi solo al Cardarelli di Napoli ma che viene trattata alla stregua di un ospedale di periferia. Poco personale e tanti accessi hanno fatto sì che il Moscati sia spesso al centro di notizie negative.

Per l’esponente della Lega, Michele Galluccio, “è giunto allora il momento che la politica faccia sentire la sua voce, come è accaduto in passato con la battaglia sul drappello di polizia. La Lega si attiverà affinché il neo direttore sanitario venga in Consiglio comunale a spiegare quali sono le prospettive di una struttura che dovrebbe essere un punto di eccellenza ma che invece si ritrova puntualmente in difficoltà. L’Asl e la Regione devono investire sul Moscati e non lasciare il personale in balìa degli eventi”.

“Al tempo stesso – conclude Galluccio – dovrà essere più presente anche la commissione Sanità dei consiglieri comunali che sarà istituita martedì con visite di controllo costanti e il sindaco Golia come garante e controllore quale massima autorità sanitaria per tenere alta l’attenzione sul nosocomio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Calabria, 51enne di Aversa scompare nel nulla: è direttore centro disabili https://t.co/ErlKVFqTV8

Aversa, si riuniscono commissioni consiliari: ecco i presidenti https://t.co/NQUvyxt0Ez

Sant’Arpino, roghi tossici: il Comune sbarra l’accesso alle strade campestri https://t.co/LquJ3KEIxK

Aversa, il corto su Cimarosa di Loris Arduino in finale al Pietrasanta Film Festival - https://t.co/VuIhWatiwm

Condividi con un amico