Teverola

Teverola, perseguita e scaraventa sedia contro ex moglie: arrestato 58enne

Gli agenti del commissariato di Aversa, guidati dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi, coadiuvato dal commissario capo Vincenzo Marino, nella mattinata di martedì 9 luglio hanno arrestato Luigi Tessitore, 58 anni, residente a Teverola, gravemente indiziato di stalking.

L’uomo non ha mai accettato la recente separazione dalla moglie e in poco tempo ha iniziato a perseguitarla attraverso appostamenti nei luoghi da lei frequentati, minacce verbali, telefonate e messaggi. Lo stato di angoscia della donna è aumentato notevolmente quando l’uomo, in preda ad un raptus, ha scaraventato una sedia nei confronti della ex moglie cagionandole lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.

La querela sporta dalla donna e l’attività di polizia giudiziaria conseguente hanno permesso al Tribunale di Napoli di emanare un provvedimento cautelare con l’assegnazione di Tessitore agli arresti domiciliari con divieto di comunicare con persone diverse da quelle con lui conviventi. La misura cautelare è stata prontamente eseguita dai poliziotti che hanno condotto l’uomo al suo domicilio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico