Succivo

Succivo, “ti sfregio con l’acido”: Polizia arresta uomo che picchiava e perseguitava la sua ex

Nella giornata di ieri, gli agenti del commissariato di polizia di Aversa, coordinati dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi, coadiuvato dal commissario capo Vincenzo Marino, hanno arrestato, in flagranza del reato di stalking, l’africano Manuel Sozinho, 34 anni, originario dell’Angola e residente a Succivo.

Una volante giungeva d’urgenza nell’abitazione dell’ex compagna dell’uomo a seguito della richiesta d’intervento da parte della donna che, molto agitata, riferiva di essere stata minacciata con pistola dopo che lui le aveva anche staccato l’energia elettrica. Il 35enne non ha mai accettato la recente separazione dalla donna, dovuta proprio al rapporto di conflittualità e al comportamento dell’uomo. In poco tempo ha così iniziato a perseguitarla attraverso minacce verbali nelle quali le diceva che prima o poi l’avrebbe sfregiata con l’acido, attraverso telefonate, messaggi e dispetti come staccarle la corrente o il gas.

Lo stato di angoscia e di paura della donna è aumentato notevolmente quando l’uomo, in preda ad un raptus, ha preso a schiaffi la donna cagionandole lesioni giudicate guaribili in sette giorni. Il coraggio della donna, anche per tutelare la bambina di pochi mesi, l’ha portata a sporgere una prima querela due giorni fa. Ciò nonostante, l’uomo ha continuato nei suoi atteggiamenti e nella mattinata di ieri si era ripresentato a casa dell’ex compagna staccandole la luce e minacciandola di morte se non fosse tornata con lui. Solo il pronto dell’intervento della polizia riusciva a porre fine alla drammatica vicenda, arrestando l’uomo e conducendolo nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico