Aversa

Aversa, lite in Ginecologia: i tre medici sospesi restano in servizio per carenza personale

Aversa – Fino a quando non sarà chiarito in maniera equivocabili quanto accaduto nell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale “Moscati” dove i pazienti sono stati spettatori di un diverbio fra gli specialisti ed il personale (leggi qui), i tre ginecologi sospesi dovranno rimanere in servizio rispettando i turni di loro competenza, questo a causa della cronica carenza di personale medico, aggravata dalla fisiologica riduzione di personale imposta dal godimento delle ferie estive.

E’ quanto deciso dalla direzione sanitaria del presidio che ai tre specialisti insieme alla sospensione dal servizio ha disposto la sospensione della retribuzione fino a quando non saranno reintegrati.  Stando a quanto appreso in maniera non ufficiale la direzione ospedaliera avrebbe preso la decisione dopo un incontro di confronto tenuto con due dei protagonisti dell’episodio, un terzo non avrebbe ritenuto di dover rispondere alla convocazione, di cui la stessa direttrice Angela Maffeo è stata, in parte, testimone.

L’episodio rappresenta la punta dell’iceberg delle difficoltà organizzative presenti nell’unità operativa di ostetricia e ginecologia più volte segnalate dagli operatori con lettere indirizzate alla direzione sanitaria e a quella generale dell’Asl rimaste senza risposta operativa. Dopo l’episodio del 13 luglio sarebbe stato impossibile ignorare o minimizzare il comportamento tenuto dagli specialisti alla presenza dei ricoverati che valutano e giudicano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico