Avellino

Mercogliano, amianto in capannone industriale non censito: scatta sanzione

Avellino – Permane alta in Irpinia l’attenzione dei carabinieri del Gruppo Forestale nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I carabinieri della stazione forestale di Summonte hanno effettuato una serie di controlli a strutture pubbliche e private al fine di accertare la presenza di eternit, composto notoriamente considerato altamente cancerogeno.

In particolare, i militari hanno constatato la presenza, in pieno centro abitato di Mercogliano, di un capannone industriale di superficie pari a circa mille metri quadri, con copertura in cemento amianto. Dalle successive verifiche emergeva che il responsabile della società proprietaria del manufatto, pur avendo inoltrato domanda all’Asl di Avellino per la rimozione di parte della tettoia (per un totale stimato di circa 300 chili di materiale), aveva tuttavia omesso di effettuare il prescritto censimento all’Ufficio tecnico comunale di Mercogliano.

Per le violazioni riscontrate è stata elevata la sanzione amministrativa di circa 1.700 euro. È stata quindi posta in essere la procedura finalizzata alla rimozione e smaltimento del materiale pericoloso. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico