Napoli

Napoli Teatro Festival, omaggio a Pina Bausch al Museo Madre

Come si costruisce un assolo? Qual è la relazione dell’emozione con il movimento? Quand’è che il gesto diventa danza? Qual è la relazione tra il danzatore e la scenografia? E soprattutto, come si crea il misterioso e magico legame tra l’artista e il pubblico? Nella conferenza danzata dal titolo “Moving with Pina”, Cristiana Morganti, storica interprete del Tanztheater di Wuppertal, propone un viaggio nell’universo di Pina Bausch, visto dalla prospettiva del danzatore.

Eseguendo dal vivo alcuni estratti del repertorio del Tanztheater, Cristiana Morganti ha raccontato al Museo Madre di Napoli il suo percorso artistico e umano con la coreografa tedesca, facendo scoprire quanta dedizione, fantasia e cura del dettaglio sono racchiusi nel linguaggio di movimento creato da Pina Bausch.

“Moving with Pina”, ideata da Cristiana Morganti è nata nel 2010, ed è stata presentata con successo in numerosi teatri italiani e recentemente anche in Germania, Francia, Spagna, Cile e Argentina. Dal 1993 al 2014 Cristiana Morganti è stata danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch. Ha partecipato a numerose creazioni e ha danzato in tutti gli spettacoli del repertorio, partecipando anche al film di Pedro Almodovar “Parla con lei” (2001) e al film di Wim Wenders “Pina” (2011).

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico