Caserta Prov.

PulciNellaMente, i piccoli eroi Ramy e Adam protagonisti. Ecco le scuole vincitrici

Una festa capace di coinvolgere, emozionare, divertire e creare suspense. Tutto questo è stata la cerimonia conclusiva della 21esima edizione della rassegna nazionale di teatro-scuola PulciNellaMente, svoltasi ancora una volta in un Teatro Lendi vestito a festa e stracolmo. La mattinata, come sempre, ha visto l’alternarsi sul palco di volti noti del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni e di ragazzi ed adolescenti di ogni età dagli occhi e dai volti sorridenti nel ricevere i tanto agognati premi.

Ed a prevalere nelle tre sezioni principali quelle riservate al Teatro sono stati l’istituto Lithodora di Cava de’ Tirreni (Salerno) con l’opera “Thirteen … un mondo capovolto” per le scuole elementari; l’istituto comprensivo 3° Castaldi – Rodari di Boscoreale (Napoli) con l’opera “‘U suonne mbrugliate” per le medie ed il Liceo “Classico “Cirillo” di Aversa (Caserta) con l’opera “Antigone” per le superiori.

A premiare i vincitori, insieme ai componenti della direzione artistico-organizzativa, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, sono stati lo scrittore Maurizio De Giovanni, il regista ed autore Ruggero Cappuccio, lo scultore, pittore e scenografo Antonio Nocera, lo schermitore olimpionico Diego Occhiuzzi, il gip del Tribunale di Napoli, Federica Colucci, il Garante della Manifestazione, il magistrato Nicola Graziano, il sindaco di Sant’Arpino: Giuseppe Dell’Aversana, gli assessori del Comune atellano, Ernesto Di Serio e Giovanni D’Errico, e la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “Rocco- Cinquegrana”, Maria Debora Belardo.

Due i momenti della cerimonia conclusiva, presentata in maniera magistrale da Enzo Russo, che hanno emozionato le centinaia di spettatori presenti in sala. Il primo è stato l’incontro con i testimonial di questa edizione: Ramy Shehata e Adam El Hamami, i due adolescenti-eroi di Crema che lo scorso 20 marzo a bordo di uno scuolabus salvarono i propri compagni, avvertendo le forze dell’ordine, che un pazzo criminale alla guida stava dando fuoco all’automezzo. L’altro, invece, è stato il ricordo di Bobò, l’attore simbolo del teatro dell’assurdo di Pippo Delbono, a cui è dedicata la 21esima edizione della manifestazione, e che è stato omaggiato dalle commosse parole del grande Enzo Avitabile.

Ecco l’elenco dei premiati:

Premi “PulciNellaMente”

1° Premio Sez. Elementari: Istituto Lithodora di Cava de’ Tirreni (SA) con l’opera “Thirteen … un mondo capovolto”.

1° Premio Sez. Medie: IC 3° Castaldi – Rodari di Boscoreale (NA) con l’opera ‘U suonne mbrugliate.

1° Premio Sez.Superiori: Liceo “Classico “Cirillo” di Aversa (Caserta) con l’opera “Antigone”.

Premio Partecipazione Esemplare – ex aequo I.C. Bovino – Castelluccio dei Sauri – Panni di Bovino (FG) Scuola Primaria con l’opera “Il riscatto della natura” – I.P.I.A. “M. Niglio” di Frattamaggiore (Na) con l’opera Rapsodia di (IL)Legalità.

Premio Migliori Coreografie: I.C. “Matteotti – Cirillo” di Grumo Nevano (Na) con l’opera “Donne du du du … in cerca di guai?”.

Premio Migliori Scenografie: “Villa dei cedri” – Centro di Riabilitazione Neuromotoria di Lusciano (CE).

Premio Migliori Costumi: Isiss “G.B. Novelli” di Marcianise (Caserta) con l’opera Pillole storiche della vita a Carditello di Ferdinando e Carolina dei Borbone.

Migliore Sceneggiatura: I.C. “Basile – don Milani” di Parete (Caserta) con l’opera “Uno e irripetibile”.

Migliore Attore: Gerardo Sirico del Liceo “Genovesi” di Napoli con l’opera “Amour Toujours, Amitié Éternité”.

Migliore Attrice: Mena Franzese del I Circolo Didattico di San Giuseppe Vesuviano (Napoli) con l’opera “Le belle idee”.

Premio Critica: Isis “G. Filangieri” di Frattamaggiore (Napoli) con l’opera “La Marcolfa”.

Scuola Selezionata per la 34esima Rass Naz Teatro – Scuola di Serra S.Quirico (Ancona)- Anno 2018:

1) Istituto Superiore “Don Milani” di Gragnano (Napoli) con l’opera “Nu surde, dduie surde, tre surde, tutte surde!”.

2) Istituto “Don Mauro” di Villaricca (Napoli) con l’opera “Alice dei diritti”

Premi Concorso “PulCinemaMente”

MIGLIORE PROGETTO: I.C. “Formicola – Pontelatone” di Formicola (Caserta) con l’opera “The Signs”

MIGLIORE VIDEO: I.C. “M. Pironti” di Montoro (Avellino) con “Stai attento all’acqua” –

Premi Concorso “Spulciando”

MIGLIORE PROPOSTA: Liceo “F. Quercia”di Marcianise (Caserta) con “Impastiche” –

MIGLIORE INTERPRETAZIONE: I.C. “Romeo – Cammisa” di Sant’Antimo (Napoli) con “Scugnizzi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola (CE) - Lusini: "Riorganizzare macchina amministrativa" (17.05.19) https://t.co/rVkP67CsyU

Napoli, "Una città per Giocare": appuntamento in villa comunale - https://t.co/m3RHX679Nu

Condividi con un amico