Aversa

Aversa, Jommelli Cimarosa Festival: in scena il grande pianista Francesco Libetta

Giovedì 16 maggio, alle ore 20.30, al Teatro Cimarosa di Aversa, per la terza edizione del Jommelli Cimarosa Festival, organizzato dal Comune di Aversa con i contributi Poc Regione Campania, sotto la direzione artistica di Giuseppe Lettieri, arriva il pianista Francesco Libetta, riconosciuto dalla critica mondiale come uno dei maggiori virtuosi della tastiera in circolazione.

Riconoscimenti per lui anche dai grandi media di oltreoceano, tanto che Gurewitsch sul New York Times lo definisce “aristocratico poeta della tastiera con il profilo e il portamento di un principe rinascimentale” e da altri grandi pianisti, come il compianto Aldo Ciccolini, tra i maggiori interpreti del XX secolo, che già diversi anni fa lo definì “il più dotato strumentista della sua generazione”. Nel recital che terrà ad Aversa eseguirà “Un petit train de plaisir” di Gioacchino Rossini, la “Wanderer-Phantasie” di Franz Schubert e dalla Seconda Raccolta di “Années de pèlerinage Franz Liszt lo Sposalizio”, “Canzonetta del Salvator Rosa”, “Sonetto CIV” del Petrarca, “Canzone di Rossini” e Tarantella.

“Libetta è un pianista che desta meraviglia – dichiara Giuseppe Lettieri, direttore artistico dello Jommelli Cimarosa Festival – per l’abilità, la tecnica, il virtuosismo e la capacità interpretativa. Ho avuto la fortuna di ascoltarlo più di venti anni fa, quando giovanissimo, in un gremito teatro Augusteo di Napoli, eseguì gli studi sugli studi di Chopin di Leopold Godowsky, tra le pagine più complesse e virtuose scritte per pianoforte. Tanta la complessità che i pianisti che li eseguono in pubblico in tutto il mondo si possono contare sulle dita di una mano sola. Anche Paolo Isotta, noto esperto e critico musicale, lo definisce il miglior pianista vivente. Insomma un prodigio della natura per un concerto davvero imperdibile nella suggestiva cornice del Teatro Cimarosa, che ricordo, come tutti gli eventi del Festival è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti”.

Intanto, il festival è soltanto al giro di boa. Iniziato il sei aprile si concluderà il 24 giugno. E sono ancora tanti gli eventi che ci saranno nella città di Aversa per omaggiare i grandi compositori aversani Cimarosa e Jommelli. Infatti già il 29 maggio, alle 20, nella chiesa della Madonna di Casaluce su via Roma ci sarà l’Omaggio a Jommelli. Per la prima volta ad Aversa, con l’orchestra de “I Solisti Napoletani” diretta dal maestro Gianmichele D’Errico e con cantanti solisti, tra cui il tenore Stefano Sorrentino, ci sarà un intero concerto dedicato alle sinfonie e alle arie del grande compositore aversano. Mentre il due giugno, l’omaggio sarà tutto per Cimarosa nella chiesa di San Francesco delle Monache.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, "Una città per Giocare": appuntamento in villa comunale - https://t.co/m3RHX679Nu

Riqualificazione padiglione "Bianchi": Aversa alla conferenza scientifica dell'Aquila - https://t.co/huT9tyh1pJ

Universiadi ad Aversa, il commissario Lastella approva schema utilizzo Palasport e Stadio - https://t.co/OXmkhTLu7R

Scuolabus si rovescia nel Padovano: feriti 7 studenti, l'autista scappa - https://t.co/Ow7gq8q23T

Condividi con un amico