Teverola

Teverola, Lusini: “Il nostro lavoro per l’inclusione sociale rovinato da chi ci ha succeduto”

Il candidato sindaco di “Teverola Città”, Biagio Lusini, affronta l’importante argomento dell’inclusione sociale, aprendo le porte alle associazioni esistenti sul territorio. “Per noi l’inclusione sociale è fondamentale. E lo abbiamo dimostrato. Con i fatti. Abbiamo sempre avuto come priorità quella di abbattere ogni barriera, vincendo tutte le difficoltà che possono caratterizzare la vita, ad esempio, di un diversamente abile”.

Lusini ricorda che quando ricopriva l’incarico di sindaco di Teverola ha concesso dei locali all’associazione “Anes”, da anni è impegnata nell’assistenza socio-sanitaria ai diversamente abili, costruendo “un percorso che ha dato ‘voce’ e ‘spazio’ a questi volontari che con grandi sacrifici fanno del bene per la nostra comunità”.

“Poi chi ci ha seguito nell’attività amministrativa ha rovinato tutto quello che di buono era stato fatto”, incalza Lusini, che sottolinea: “Il risultato? La chiusura dell’associazione per il silenzio assordante di una politica che non ha mai dato risposte. Noi lo abbiamo dimostrato con interventi mirati a sostegno dei diversamente abili, gli altri invece hanno preferito chiudere in faccia le porte ai disabili”. “Ci impegneremo – conclude – a dare ancora una volta ‘luce’ alle attività di queste associazioni, perché deve passare il messaggio che in questa vita nessuno deve avere alcun limite, siamo tutti uguali e con gli stessi diritti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Palermo, percepisce reddito cittadinanza e lavora in nero: denunciato - https://t.co/KnqliWNKpf

Immigrazione clandestina a Napoli: 7 arresti, tra cui 2 poliziotti - https://t.co/OD4yGJIB8I

Aversa, i candidati sindaco rispondono alle domande di Confindustria - https://t.co/uZyS7Btz2j

Milano, bimbo di 2 anni morto in casa. Il padre confessa: "L'ho picchiato" - https://t.co/lvLp9RpQNZ

Condividi con un amico