Parete

Parete, il Consiglio vota sul Garante Disabili e il Biotestamento

Arriva il Garante dei Diritti dei Disabili. Domani il Consiglio comunale di Parete discuterà sull’atteso provvedimento che segnerà una svolta storica in merito alla salvaguardia dei diritti dei diversamente abili. Una conquista sociale fortemente voluta dalla consigliera del Movimento Cinque Stelle, Rosalba Rispo, che commenta: “Siamo stati sempre sensibili alle richieste della persone più svantaggiate del paese che, nella figura del Garante, avranno un punto di riferimento fondamentale per soddisfare le loro richieste”.

“Un’altra battaglia portata avanti in questi mesi – fa sapere Rispo – e che sarà anch’essa discussa domani in consiglio comunale, è il regolamento comunale delle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario, il Dat”. Questo provvedimento, più conosciuto come “Biotestamento”, mette in atto la procedura per la registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta di identità. Il Comune, quindi, aderirà all’iniziativa della Regione Campania che, in collaborazione con il Centro nazionale trapianti e le associazioni del settore, ha messo in atto quanto stabilito dal Decreto Milleproroghe in merito alla volontà o meni dei cittadini di dare il consenso alla donazione di organi e tessuti.

Due provvedimenti che pongono il Comune di Parete all’avanguardia sulla salvaguardia dei diritti civili che dovrebbero essere estesi a tutti gli altri centri della provincia in cui stentano a decollare queste due importanti opportunità.

di Franco Terracciano 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, casa comunale in preda a erbacce e rifiuti. Rispo chiede bonifica - https://t.co/JoYIRXeeji

Aversa, l'ex "Casa dello Studente" torna di proprietà del Comune - https://t.co/IwwnDKXj8x

Aversa, grande successo per la prima fase del "Jommelli Cimarosa Festival" - https://t.co/HkSeMKwjTS

Camorra, le slot machine del clan Belforte: sequestro da 300mila euro - https://t.co/QCLxOXtc34

Condividi con un amico