Carinaro

Elezioni Carinaro, Dell’Aprovitola inaugura comitato: “Lista avversaria sul modello Cetto Laqualunque”

“Carinaro nel Cuore”. Con questo slogan, da cui prende il nome anche la sua lista civica, Annamaria Dell’Aprovitola, sostenuta dal Pd e da esponenti della società civile, tenta la riconquista della fascia tricolore dopo lo scioglimento anticipato della sua amministrazione provocato nel giugno dello scorso anno dalle dimissioni di sette consiglieri tra maggioranza e opposizione.

La presentazione del logo è avvenuta domenica mattina, in concomitanza con l’inaugurazione del comitato elettorale sotto i portici di piazza Trieste, alla presenza di un folto pubblico di sostenitori, davanti ai quali l’ex sindaca ha ribadito i motivi della sua ricandidatura e illustrato le sue idee per dare continuità all’azione amministrativa prematuramente interrotta.

Prima dell’inaugurazione, mentre si teneva, a pochi metri, la presentazione della lista del suo avversario, Nicola Affinito, abbiamo rivolto alcune domande a Dell’Aprovitola che, anche in questa occasione, non ha lesinato critiche ai consiglieri dimissionari della sua ex maggioranza (“Traditori, alcuni che non hanno avuto nemmeno il coraggio di ricandidarsi”) e alla coalizione che oggi sponsorizzano, ossia proprio quella di Affinito, ritenuta dall’ex sindaca “un progetto alla Cetto Laqualunque, fatto di zii, nipoti, di chi prima era candidato sindaco e poi è stato messo da parte. Un progetto molto pericoloso per la nostra città e dietro al quale già si parla di interessi forti e che saranno materia di campagna elettorale”. Senza dimenticare la situazione interna al Pd locale e la candidatura, per la lista Affinito, di Stefano Masi, tesserato del partito: “E’ candidato contro il Pd. Il suo caso sarà sottoposto all’attenzione della direzione provinciale. Chiederemo la sua espulsione”, tuona la leader di “Carinaro nel Cuore”.

E i candidati? “Consegneremo la lista ufficialmente il 26 aprile – fa sapere Dell’Aprovitola – e, dopo l’approvazione, presenteremo i candidati e il programma in occasione del primo comizio pubblico”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico