Aversa

Elezioni Aversa, si prospetta la sfida “Golia contro Golia”

Golia contro Golia. Potrebbe essere questo il leitmotiv della oramai imminente campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale di Aversa. Almeno per quanto riguarda i due schieramenti che fanno riferimento alle posizioni nazionali, dopo la candidatura di Alfonso Golia per il centrosinistra, potrebbe concretizzarsi, infatti, quella di Gianluca Golia per il centrodestra.

Il nome del dentista aversano, da quanto è dato sapere, sarebbe stato messo sul tavolo da Forza Aversa e non dispiacerebbe alle altre civiche tra cui Noi Aversani, movimento al quale Gianluca Golia sarebbe stato vicino ai tempi della leadership del compianto sindaco Giuseppe Sagliocco. Su di lui potrebbero convergere anche, oltre le civiche di area centrodestra, anche i partiti ufficiali (Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia) dopo che è miseramente tramontata la candidatura di Enzo Pagano, segretario provinciale del partito della Meloni.

Quello che è certo è che il tempo stringe e non si può andare oltre. Dopo il tourbillon di nomi dei giorni scorsi, con la riesumazione di personaggi che appartengono al primo decennio del secondo millennio, ora è la volta di fare sul serio, di decidere e anche in fretta. Sempre nell’arcipelago del centrodestra, inoltre, da considerare la presenza di due altre coalizioni, del tutto civiche, capeggiate da Giuseppe Stabile (già vicesindaco con l’amministrazione di Mimmo Ciaramella e presidente del Consiglio comunale con Giuseppe Sagliocco) e da Enrico De Cristofaro (sindaco uscente). I due hanno tentato un accordo, ma entrambi vogliono la candidatura a primo cittadino, per cui, se accordo c’è stato, si parla di appoggio reciproco in caso che uno dei due vada al ballottaggio, ma nulla di più. Entrambi dovrebbero avere almeno due liste, Stabile certamente la sua storica Progetto Democratico per Aversa e quella Aversa al Centro che fa capo all’ex assessore Alfonso Oliva, mentre De Cristofaro ha fatto affiggere manifesti in cui rivendica la presenza e l’appoggio da parte di: Aversa Futura, Aversa Domani e Unione Civica.

Sulla parte opposta, nel centrosinistra, clima più disteso nel Partito Democratico dopo che si è raggiunta l’unanimità sulla designazione di Alfonso Golia, ex consigliere comunale. Sventato l’ennesimo tentativo di dare vita ad una fronda interna, però, il pericolo del fuoco amico è sempre in agguato. Il giovane candidato ha anche rilasciato la sua prima dichiarazione da candidato: «Ho accettato di aspirare a guidare la mia comunità come atto d’amore per la terra dove sono cresciuto e vivo, perché impegnarsi e donare parte del proprio tempo all’agire democratico significa amare la propria comunità, avere a cuore ogni angolo della città. Non voglio parlarvi di rinnovamento e cambiamento, parole che suonerebbero come promesse prive di significato. Io sono per responsabilità, fiducia, persone, coraggio e speranza. La responsabilità di una classe dirigente che deve “servire” le istituzioni. Fiducia in un nuovo modo di intendere la cittadinanza attiva. Coraggio nel dare fiducia alle nuove generazioni. Speranza in una nuova idea di città. Una città fatta di persone in carne e ossa, pezzi del nostro vivere quotidiano alle quali voglio parlare il linguaggio della chiarezza». «Sono un uomo della società e sto riscontrando un grande entusiasmo. Alla società – ha concluso – faccio appello affinché cresca il fronte di chi vuole che finalmente ci sia una classe dirigente locale mossa solo dall’interesse per il bene comune. Contaminiamoci. Io ci credo».

Intanto, si sta muovendo per dare vita ad una coalizione folta che possa acquisire altre liste oltre alle due o tre già sulla base di lancio, tra cui quella del Pd. In particolare, contatti sarebbero in corso con i rappresentanti di #allalucedelsole, il gruppo spontaneo di cittadini che ha scelto i portici della casa comunale quale luogo d’incontro, che per questa sera si è dato un nuovo appuntamento in via Sant’Andrea nella sede dell’Hub.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico