Caserta Prov.

“Aversa Millenaria”, visite guidate ai monumenti e “Villaggio della Conoscenza”

Il grande evento annuale, nell’ambito del progetto Aversa Millenaria, si svolgerà venerdì 5 aprile con le visite guidate ai monumenti, e sabato 6 aprile con un ricco programma che vedrà come fulcro il Parco Pozzi di Aversa. Il 5 aprile, dalle 9 alle 13, la città aprirà le porte dei monumenti ai visitatori, che saranno condotti nella storia millenaria dalle piccole guide turistiche costituite dagli alunni delle scuole partecipanti al progetto Aversa Millenaria.

I siti aperti al pubblico sono: Chiesa di Costantinopoli, Complesso di Sant’Agostino, Insula Cimarosiana: Casa Cimarosa, Teatro, Chiesa Sant’Audeno, Complesso di San Francesco, Chiesa della Madonna di Casaluce, Chiesa di Santa Maria a Piazza, Castello Aragonese e Chiesa di Santa Maria Degli Angeli, San Domenico e Sedile di San Luigi – Area Esterna, Duomo di San Paolo, Seminario Vescovile, Chiesa di San Biagio, Monastero di San Biagio, Complesso di San Lorenzo, Castello Normanno di Casaluce.

Sabato 6 aprile all’interno del Parco Pozzi le scuole della città allestiranno il “Villaggio della Conoscenza”, realizzato in collaborazione con il Masci Aversa 1 e Magno Costruzioni. Nel Villaggio le “tende” delle Scuole vi mostreranno i 1000 anni di Storia della Città attraverso i lavori, i manufatti, le foto ed i disegni realizzati dagli alunni nel corso dell’anno scolastico.

Poste Italiane, che, anche in questa occasione, ha realizzato uno speciale Annullo Filatelico, che sarà possibile acquistare le splendide cartoline celebrative dell’Evento realizzate grazie alle creazioni degli alunni delle scuole, creazioni selezionate tra gli oltre 250 elaborati, i quali saranno oggetto di una speciale Mostra degli Urban Sketchers. Inoltre, sarà visitabile l’Esposizione Museale di riproduzioni normanne, vichinghe e celtiche realizzata da Gennaro Nobile, socio di AversaTurismo.

La mattina del 6 aprile si svolgerà il “Palio della Solidarietà Normanna”, in collaborazione con gli Arcieri Normanni, durante il quale gli arcieri delle Scuole-Comunità si sfideranno l’assegnazione di un “cencio celebrativo” allestito dall’Istituto d’istruzione superiore di aversa (ex Liceo Artistico). In contemporanea si svolgeranno i Giochi Medievali, con la novità della gara di Corsa, grazie alla collaborazione con la Podistica Normanna. Inoltre, per tutti i visitatori, sarà possibile accedere al Parco Giochi Medievale realizzato dal professor Benito Pizzo, socio di AversaTurismo.

Alle ore 13 prevista, presso il Sagliano, una “Tavolata dell’Accoglienza Normanna” a cura dell’Ipseoa “Drengot” ed in collaborazione con la Caritas Diocesana e Campania Plus con la presenza del vescovo Angelo Spinillo. Nel pomeriggio avrà luogo, invece, il bellissimo Corteo Storico con sbandieratori, cavalieri e momenti: gli alunni dei 14 Istituti Scolastici partecipanti ad Aversa Millenaria sfileranno in costumi ispirati ai 10 secoli passati dalla Fondazione della città avvenuta nel 1022.

Il corteo partirà alle 17 da via Salvo D’Acquisto (presso la succursale dell’Istituto Comprensivo “Antonio De Curtis”) per passare nelle seguenti strade: via Ligabue, Via Giotto, Largo Giovanni Gazza antistante la Caserma dei Carabinieri (con spettacolo sbandieratori), viale degli Artisti, via Vito di Jasi, via Roma, via Cavour, Piazza V. Emanuele (spettacolo sbandieratori), via Garibaldi, via Roma, via Sanfelice, ultimo tratto via Seggio e ritorno su via Roma, arrivo Parco Pozzi ingresso principale. Al Parco Pozzi ci sarà lo spettacolo finale con la cerimonia di premiazione delle 3 più belle cartoline delle 12 realizzate dagli studenti delle scuole.

Anche per il 2019 è stata realizzata una cartina/brochure, dedicata, in particolare, alle “Comunità”: non solo “accompagna” il 997esimo Compleanno di Aversa ma costituisce, nel contempo, un indispensabile strumento di guida per chi voglia conoscere da vicino le origini e la storia della città.

“Come nelle precedenti edizioni  -spiegano i promotori – anche quest’anno abbiamo importanti e convinti compagni di viaggio, a cui è doveroso rivolgere un sincero e sentito ringraziamento. Grazie al Comune di Aversa (sarà presente alla manifestazione il commissario prefettizio, Michele Lastella) ed alla Diocesi di Aversa, che insieme al Touring Club Italiano ‘Terra di Lavoro’ hanno concesso il patrocinio alla Manifestazione. Grazie al Comune di Casaluce che quest’anno si è aggiunto alla compagine. Grazie ad associazioni, imprenditori, amici, a quanti condividono e sostengono questo progetto culturale”.

Il ringraziamento va “alle 14 scuole partecipanti, autentiche protagoniste di questo progetto esaltante; le citiamo per ultime solo per poterle indicare tutte, una per una: Liceo Scientifico ‘Fermi’, Scuola Secondaria Statale di Primo Grado ‘Pascoli’, Istituto Comprensivo Statale ‘De Curtis’, Istituto Comprensivo Statale ‘Cimarosa’ IV Circolo, Istituto Comprensivo Statale ‘Parente’, Istituto Comprensivo “Beethoven” Casaluce, Istituto d’Istruzione Superiore Aversa, Ipseoa ‘Drengot’, Isiss ‘Conti’, Isiss ‘Mattei’, Liceo Statale ‘Jommelli’, Isis ‘Volta’, Ite ‘Gallo’ e Its ‘Andreozzi’“. “Si cammina insieme – concludono gli organizzatori – consapevoli che il 2022 non è solo un importante e significativo traguardo storico, ma, soprattutto, una tappa fondamentale, per un deciso riscatto culturale ed economico sia di Aversa che dell’intero territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Aquilone (Lusini sindaco): "Riapriamo il Municipio alla cittadinanza" - https://t.co/d9Joj8px9Y

Castel Volturno, spaccio di droga: arrestato immigrato clandestino - https://t.co/ZaIJ76JvZN

Sant'Anastasia, crolla parete a scuola: feriti una maestra incinta e cinque bambini - https://t.co/8vHPlRvyDE

Casaluce, Cutillo: "Tatone faccia chiarezza sui 5 progetti di Pagano" - https://t.co/VHuxrdaY5z

Condividi con un amico