Villa Literno

Villa Literno, schiacciato tra due camion dei rifiuti: inchiesta sulla morte di Luigi Mercurio

La Procura di Napoli Nord ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente sul lavoro che ha portato alla morte di Luigi Mercurio, 21 anni, di Villa Literno, giovane promessa della locale squadra di calcio, che lavorava come operatore ecologico.

Il giovane è deceduto in ospedale dopo 15 giorni di ricovero. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, è rimasto schiacciato tra due camion della raccolta rifiuti a causa di un guasto ad uno dei due automezzi.

Intanto, il Villa Literno Calcio esprime il suo cordoglio per la scomparsa del suo calciatore: “Tanti giovani hanno vestito la nostra maglia col sogno di diventare calciatori. Luigi Mercurio era uno di questi, amava il calcio, amava Villa Literno ed il Villa Literno Calcio. Amico di tutti e da sempre presente allo stadio, ogni volta era li sulle gradinate con gli amici e con la dirigenza. Dapprima sognatore e poi tifoso. Ci lascia un vuoto immenso ed incolmabile. Un momento per noi roseo che si spegne e deve spegnersi per dare il più grande cordoglio alla Famiglia Mercurio per la perdita del caro Luigi che resterà per sempre nei cuori del popolo biancorosso. Il presidente Fontana e tutta la dirigenza sono cosi vicini e affranti da questo momento triste per la comunità liternese. Ciao Luigi, ci guarderai da lassù e gioirai ai nostri gol ogni sabato un po come se non ci avresti mai abbandonati”.

Anche i promotori del Carnevale di Villa Literno lasciano un messaggio di commiato sui social: “Il nostro Carnevale vede come protagonisti tantissimi giovani, Luigi Mercurio era uno di questi. Valido collaboratore rionale e da sempre presente nella manifestazione. L’intera Associazione Carnevale di Villa Literno si stringe al dolore che ha colpito le famiglie Mercurio , Ucciero e Marcella Pedana per la perdita del nostro amico Luigi, che oggi lascia un vuoto incolmabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico