Sant’Arpino

Prestiti usurari a commercianti: 3 indagati tra Sant’Arpino, Melito e Casavatore

Tra Sant’Arpino, in provincia di Caserta, e a Melito e Casavatore, nel Napoletano, i carabinieri hanno sottoposto agli arresti domiciliari un 43enne di Melito, P.A., e ad obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria altri due indagati.

Sono tutti accusati, in concorso tra loro, del reato di usura commesso ai danni di almeno 10 commercianti e privati cittadini dall’anno 2015, con condotte tutt’ora perduranti.

L’indagine, avviata dai carabinieri di Sant’Arpino nel mese di settembre del 2018 a seguito della denuncia di una delle vittime, ha consentito di contrastare il fenomeno usuraio che gli indagati, tutti incensurati, avevano posto in essere applicando il tasso mensile del 20% di interesse sulle somme prestate.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico