Italia

Pomezia, arrestato rapinatore seriale: inchiodato dalle telecamere

Cinque rapine a mano armata in tre mesi. Al termine di una complessa attività d’indagine, i carabinieri della stazione di Torvaianica hanno arrestato in esecuzione di misura cautelare della custodia in carcere un 20enne italiano, con precedenti, che dal mese di luglio al mese di settembre dell’anno 2018 aveva commesso una serie di rapine ai danni di alcuni supermercati e tabaccherie nel comune di Pomezia.

Il malvivente, travisandosi parzialmente il volto, entrava all’interno degli esercizi commerciali armato di un coltello, di una pietra o di un bastone e, minacciando i dipendenti, si faceva consegnare la somma contenuta all’interno della cassa. I colpi, commessi ad alcuni giorni uno dall’altro, venivano eseguiti con estrema rapidità dal giovane che si introduceva all’interno degli esercizi commerciali incurante della presenza di clienti ed avventori.

I carabinieri, visionando le telecamere degli esercizi commerciali e confrontando il modus operandi dei vari eventi sono riusciti ad individuare il giovane che è stato poi riconosciuto anche da alcune vittime. Un video mostra come il giovane, durante una rapina in farmacia, riceve la reazione di un commesso che gli sfila il casco dalla testa e lo mette in fuga. Al malvivente, che già si trovava ristretto nel carcere di Rebibbia, poiché colpito da una condanna definitiva per altri reati commessi in precedenza, è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Proseguono le verifiche dei militari dell’Arma finalizzate ad accertare la sua eventuale responsabilità in ordine alla commissione di analoghi reati.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico