Home

Milano, pestaggio durante affissione manifesti: denunciati militanti di Forza Nuova

Cinque militanti di Forza Nuova sono stati denunciati per aggressione e rapina in seguito a indagini su un pestaggio avvenuto a Milano lo scorso 29 marzo. La vicenda era avvenuta durante un’affissione di manifesti. Secondo l’accusa, un passante mentre rincasava ha avuto una lite con le cinque persone intente ad affiggere manifesti politici in via Strambio. L’uomo sarebbe stato insultato e picchiato, riportando una prognosi di sette giorni. Inoltre, al passante gli era stato sottratto il cellulare.

Quattro indagati su cinque hanno precedenti. Si tratta del 35enne A.S., indicato dalla vittima come quello che lo ha insultato e picchiato. Lui ha precedenti per porto d’armi o oggetti atti ad offendere, rissa, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale, divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, deturpamento e imbrattamento di cose altrui, violenza per motivi razziali etnici nazionali o religiosi, accensioni ed esplosioni pericolose, violenza privata.

Il 23enne L.B. è già noto per deturpamento e imbrattamento di cose altrui. Il 29enne G.A. ha precedenti per danneggiamento e divieto di accesso alle manifestazioni sportive. Il 40enne N.M. ha precedenti per rissa, violenza privata, maltrattamenti contro famiglia o conviventi, danneggiamento e ricettazione. Questi ultimi due, sono stati riconosciuti come quelli che hanno rincorso e aggredito verbalmente la vittima. Infine, il 23enne incensurato L.A. è stato riconosciuto dalla Digos attraverso i filmati, mentre raccoglie da terra il cellulare della vittima e lo mette in tasca.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico