Aversa

Aversa, “Premio Gaetano Parente”: ecco i vincitori

Giovedì 21 marzo saranno consegnati i riconoscimenti del “Premio Gaetano Parente alla Cultura 2018”, promosso dall’associazione “Gaetano Parente” e da “l’Eco di Aversa”. La cerimonia di premiazione si svolgerà, a partire dalle ore 19, al Palazzo Parente di Aversa, nel corso di una serata introdotta da Antonio Santi ed allietata dai piatti dallo chef Gianguido Taglialatela.

Il riconoscimento viene assegnato a enti o persone fisiche che hanno operato, a favore della Cultura da intendersi questa in senso non nozionistico o formale ma ampio, nella prospettiva di costruzione del turismo culturale ad Aversa.

Quest’anno i premiati saranno il cardiochirurgo Giuseppe Caianiello, che ha raggiunto una grande notorietà a livello internazionale anche con progetti di volontariato, il biologo Ugo Coppola, giovane ricercatore con una lunga esperienza in Italia ed all’estero, il professor Enzo D’Agostino, che dopo una vita dedicata all’insegnamento ha prodotto una notevole mole di scritti su Cimarosa e Jommelli, il notaio Gennaro Fiordiliso, a lungo presidente nazionale di Federnotai, l’ingegnere Pasquale Leggiero, presidente dell’associazione “I Normann”, per il recupero della abbandonata chiesa di San Domenico, il presidente del Jazz Club “Lennie Tristano”, Nicola della Volpe, per la promozione della musica internazionale ad Aversa, i titolari della “Libreria Quarto Stato”, Ernesto ed Antonella Rascato, per la creazione del “Piccolo Museo Cimarosa”, e Nunziante Valoroso, collaboratore Disney ed esperto internazionale dell’arte disneyana e del fumetto.

Il premio è intitolato a Gaetano Parente, primo sindaco di Aversa dopo l’Unità d’Italia e storiografo della città, e gestito a cura dell’associazione “Gaetano Parente”, s’inquadra perfettamente nel progetto di valorizzazione “Aversa diversa: 1° Cultura, 2° Turismo” ideato e portato avanti dall’associazione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico