Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, “Con…Te…Sto”: l’istituto “De Mare” promuove l’inclusione

Si è tenuto il 12 marzo scorso, all’istituto comprensivo “De Mare” di San Cipriano d’Aversa, il primo incontro relativo al percorso per la formazione avanzata dei docenti sul tema dell’inclusione che ha visto la partecipazione di 30 insegnanti scelti tra le 6 scuole che hanno sottoscritto la rete per favorire il benessere e l’inclusione scolastica di tutti gli alunni con B.e.s. (Bisogni educativi speciali), così come previsto dal progetto “Con…Te…Sto”, uno dei cinque ammessi al finanziamento dalla Regione Campania.

Il corso di formazione, la cui finalità è quella di potenziare  la consapevolezza di una corretta gestione degli alunni con Bes avendo un quadro aggiornato delle normative e una visione ampia dei nuovi approcci didattici secondo il modello internazionale, è a cura della professoressa Filomena Castaldo, docente a contratto presso l’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli e docente di lettere a tempo indeterminato all’Isis “Sereni” di Afragola – Cardito, dove ricopre, inoltre, il ruolo di referente Bes e didattica inclusiva. Tra gli argomenti oggetto del corso, le nuove tecnologie di supporto alla didattica speciale, l’utilizzo di strumenti informatici ed applicazioni digitalizzate per la programmazione, organizzazione e valutazione del progetto educativo speciale.

La rete, che vede coinvolti gli Istituti accomunati dal “contesto” di appartenenza, nasce dal bisogno di consolidare le competenze di base di tutti gli alunni e ridurre la dispersione, aumentando l’inclusione degli alunni caratterizzati da particolari fragilità, demotivati nei confronti dello studio, a rischio di fallimento e abbandono scolastico.

Il progetto che prevede, inoltre, l’attivazione nell’arco di due annualità, di moduli formativi per gli alunni sarà realizzato attraverso laboratori attivi di Matematica e Italiano, con metodologie e strategie personalizzate ed individualizzate e con il supporto di docenti specializzati ad affiancare i docenti di classe. E’ previsto uno spazio privato (una stanza), all’interno del quale, su libera richiesta degli studenti, genitori o anche insegnanti, si offrono momenti di ascolto-conforto attraverso il colloquio di Counseling. Questo intervento consente ai soggetti che si confrontano con situazioni conflittuali o problemi di varia natura, grazie all’ascolto attivo e al feedback, una lettura multidimensionale del problema/situazione, così che possano affrontare nel modo che ritengono più proficuo, le scelte o i cambiamenti connessi alle diverse fasi del ciclo di vita.

Sono previsti interventi di gruppo (tra insegnanti o studenti o gruppo classe) centrati su tematiche di interesse collettivo, laddove ne venisse fatta richiesta. Gli incontri dello “Sportello Ascolto”, così come i percorsi formativi per alunni e docenti, saranno curati dall’Ansi CC Fumone, diretto dalla dottoressa Marina Rea.

Le attività saranno realizzate all’istituto “De Mare”, ente coordinatore e promotore della rete, guidato dalla dirigente scolastica Antonietta Cerrito, e contestualmente dalle scuole che hanno sottoscritto la rete: il Liceo “Segrè” di San Cipriano d’Aversa, l’istituto tecnico “Guido Carli” di Casal di Principe, gli istituti comprensivi di Cesa, Carinaro e “Parente” di Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico