Napoli

Pene alternative alla detenzione: convegno al Consiglio Regionale della Campania

Napoli – “Magistratura di Sorveglianza: l’alternativa al carcere è possibile”, è il titolo del convegno organizzato dal Garante Campano delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, Samuele Ciambriello, che si è tenuto al Consiglio Regionale della Campania.

Il ruolo della magistratura di sorveglianza, oltre che alle questioni relative ai diritti dei detenuti durante l’esecuzione della pena, è esteso anche alla concessione e alla gestione delle pene alternative alla detenzione, sia per la parte finale della pena sia prima dell’inizio della sua esecuzione.

All’evento, presieduto dal Garante, sono intervenuti Giuseppe Martone, provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria; Maria Bove, direttore dell’Ufficio interdistrettuale di esecuzione penale esterna per la Campania; Monica Amirante, presidente del Tribunale di Sorveglianza di Salerno; Adriana Pangia, presidente del Tribunale di Sorveglianza; oltre a rappresentanti di associazioni, cappellani degli istituti penitenziari, docenti universitari, avvocati e detenuti in permesso.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, colpi di pistola contro due bar in piazza Trieste e Trento - https://t.co/OKVq6J2zOn

Afragola, bomba esplode davanti una pasticceria nella notte - https://t.co/MRg2xRZ4G1

Travolti da bus turistico vicino Lago Patria: morti due immigrati - https://t.co/h1WD8xbTkz

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte - https://t.co/GXIb1cFkUl

Condividi con un amico