Napoli

Napoli, “Autonomia delle amministrazioni locali”: convegno al Maschio Angioino

Lunedì 1 aprile, dalle ore 15.30, nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, avrà luogo un convegno internazionale sul tema Autonomia delle amministrazioni locali e sviluppo territoriale. A rischio il dettato della Costituzione? L’evento culturale è stato patrocinato anche dal Comune di Napoli, dall’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dall’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori di Napoli e provincia, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli.

Un tema sicuramente attuale. L’autonomia differenziata, rivendicata dalle Regioni a statuto ordinario, non si risolve nella previsione, sancita dall’art. 116, terzo comma, della Costituzione perché, avvalendosi dell’art. 117 della Costituzione, che prevede le materie concorrenti, a cui accedono le Regioni a statuto ordinario, afferma un’ “unità organica e mediata di interessi particolari”, su base regionale, che induce a soffermarsi anche sul “comunalismo”. Infatti, “riflettere sul comunalismo in termini storici, ma anche politico-istituzionali − come ha evidenziato Francesco Bonini − significa scommettere sulla solidità degli enti locali, sulla partecipazione, sull’imprenditorialità, sulla legalità, la responsabilità, valorizzando così e dando finalmente piena attuazione a quegli spunti di soggettività sociale ed istituzionale, chiaramente iscritti anche nel nostro testo costituzionale”, che “si fonda sulla persona e sulla persona in comunità”, per “dare risposte autentiche ad una rinnovata e pressante domanda di democrazia”.

Sono previsti gli indirizzi di saluto del Dott. Luigi de Magistris (Sindaco della Città di Napoli), del Prof. Alberto Carotenuto (Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope”), del Prof. Francesco Bonini (Magnifico Rettore dell’“Università LUMSA di Roma”), del Prof. Marco Esposito (Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”), della Dott.ssa Luisa Franzese (Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania), del Dott. Alessandro Fucito (Presidente del Consiglio comunale di Napoli), dell’Avv. Elena Coccia (Presidente della Commissione cultura del Comune di Napoli), del Dott. Rocco Giuliano (Sindaco di Polla), del Prof. Arch. Leonardo Di Mauro (Presidente dell’Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori di Napoli e provincia), dell’Avv. Antonio Tafuri (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli), dell’Avv. Domenico Visone (Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola), del Dott. Ottavio Lucarelli (Presidente del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania), dell’Avv. Corrado Matera (Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania), dell’Arch. Raffaele Accetta (Presidente della comunità montana Vallo di Diano), del Dott. Tommaso Pellegrino (Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni).

Alle ore 16.30, il Prof. Leone Melillo (Università degli Studi di Napoli “Parthenope”) presenterà questa iniziativa culturale, alla quale seguirà la prima sessione sul tema “Governance ed autonomie locali”, moderata dal Dott. Simone Di Meo (Giornalista e scrittore, “Panorama”, “Il Giornale”, “Il Sole 24 Ore”). Discutono, tra gli altri, il Prof. Francesco Paolo Casavola (Presidente emerito della Corte Costituzionale), il Prof. Alessandro Arienzo (Università degli Studi di Napoli “Federico II”), il Prof. Vincenzo Cocozza (Università degli Studi di Napoli “Federico II”), il Prof. Luigi Compagna (LUISS “Guido Carli”- Roma), il Dott. Mario Coppetto (Capogruppo consiliare del Comune di Napoli), la Dott.ssa Rosaria Galiero (Consigliera comunale di Napoli), il Prof. Francesco Lucrezi (Università degli Studi di Salerno), il Dott. Ing. Ettore Nardi (Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli), il Prof. Spartaco Pupo (Università della Calabria), il Sen. Avv. Francesco Urraro (Commissione Giustizia del Senato della Repubblica, Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali anche mafiose) ed il Prof. Leone Melillo (Università degli Studi di Napoli “Parthenope”). Temi di ricerca che si avvarranno anche degli interventi del comitato scientifico della rivista “Il Pozzo. Idee di storia delle dottrine e delle istituzioni politiche” (Direttore: Francesco Bonini, Direttore responsabile: Leone Melillo).

Alle ore 17.40, avrà luogo la seconda sessione, di questa giornata di studio, che affronterà il tema Autonomie locali e sviluppo territoriale. Una start up innovativa per il terzo settore. Un “progetto di ricerca per il terzo settore”, ma anche un “percorso per le competenze trasversali e l’orientamento”, un “Corso di Alta Formazione”, un “Master di primo livello”, un progetto di ricerca sul tema “Cittadinanza e Costituzione”: principi, strumenti, doveri della cittadinanza e “diritti garantiti dalla Costituzione”. Introduce la Dott.ssa Maria Teresa Pascale (Dirigente biologa ASL SA, specialista in Scienza dell’Alimentazione), modera la Prof.ssa Daniela Speranza (Liceo statale “Giuseppe Mazzini” in Napoli), relaziona la Prof.ssa Piera Menichini (Università degli Studi di Teramo), discutono il Prof. Corrado Limongi (Dirigente scolastico IIS “Leonardo da Vinci” in Sapri), la Prof.ssa Rosaria Murano (Dirigente scolastico IIS “Antonio Sacco” in Sant’Arsenio), la Prof.ssa Maria Parascandalo (Dirigente scolastico “Circolo Didattico Statale 84° E. A. Mario” in Napoli), il Prof. Gianfranco Sanna (Dirigente scolastico del Liceo statale “Giuseppe Mazzini” in Napoli), l’Avv. Arcangelo Urraro (Vice Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola).

È previsto anche un “gruppo di lavoro”, così composto: Prof.ssa Rossella Pace (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”); Avv. Claudio Bausano (cultore della materia, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”), Avv. Eleonora De Paola (cultore della materia, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”); Avv. Gianluca Tellone (Avvocato Inps di Napoli); Dott.ssa Giuseppina Marra (Direttore UOC Ser.D. di Caserta). Gli atti di questa giornata di studi saranno pubblicati nel prossimo numero della rivista scientifica “Il Pozzo. Idee di storia delle dottrine e delle istituzioni politiche”, Trinacria Editions-New York. La segreteria organizzativa è curata dagli Avvocati Claudio Bausano, Eleonora De Paola ed Elena Messi. L’evento, promosso anche dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, è stato accreditato anche, ai fini della formazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico