Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, picchia e minaccia la moglie: arrestato, sequestrate armi in casa

Nel corso della notte i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Aversa, comandati dal maggiore Terry Catalano, hanno proceduto all’arresto di D.L., 42 anni, di Napoli e residente a Trentola Ducenta, per il reato di maltrattamenti in famiglia e minaccia dell’uso delle armi.

L’arresto è scaturito da una chiamata al 112, avvenuta nel corso della notte dalla moglie dell’uomo che dopo essere stata picchiata e minacciata di morte, riusciva a fuggire e richiedere l’intervento dei carabinieri. Giunti sul posto i militari dell’Arma procedevano ad assicurare le condizioni di assoluta messa in sicurezza della donna che unitamente ai tre figli minori, si trovava già in un’altra località.

Contestualmente veniva arrestato l’uomo e collocato ai domiciliari in attesa del provvedimento di convalida del gip, e sottoposte a sequestro cautelativo tutte le armi da lui regolarmente detenute, consistenti in cinque fucili, una pistola con due serbatoi che presentava ancora un colpo in canna ed era quindi pronta al fuoco, e 15 coltelli a serramanico, oltre a numerose munizioni. L’episodio della scorsa notte ha rappresentato il culmine di una serie di reiterate minacce e maltrattamenti inflitti negli ultimi mesi dall’arrestato alla moglie determinando quest’ultima a chiedere finalmente aiuto ai carabinieri.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico