Home

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte

10.824 paia di scarpe sportive contraffatte recanti il marchio Fila, simili al modello Disruptor, sono state sequestrate nel porto di Brindisi da militari della compagnia della Guardia di finanza e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane. Il carico si trovava a bordo di un autoarticolato proveniente dalla Grecia che è sbarcato lo scorso fine settimana.

La merce sarebbe stata presumibilmente poi ceduta a soggetti che, alimentando il mercato del falso e l’abusivismo commerciale, avrebbero apposto artigianalmente i loghi del marchio della nota azienda italiana dedicata alla produzione e commercializzazione di calzature e abbigliamento sportivo. Sono in corso accertamenti finalizzati ad accertare l’esistenza e l’effettiva operatività delle imprese che figurano nella documentazione di scorta esibita, rispettivamente una società greca come importatore e una società spagnola come destinatario della merce contraffatta.

Al termine delle operazioni di polizia economico finanziaria, i finanzieri ed i funzionari doganali hanno proceduto al sequestro penale della merce per violazione dell’articolo per introduzione nello Stato e commercio, mentre il conducente del mezzo, il 51enne M.M., nazionalità bulgara, è stato denunciato a piede libero alla locale Procura della Repubblica, alla quale è stata segnalata anche l’azienda importatrice, asseritamente avente sede in Spagna. In tale contesto, qualora i capi di abbigliamento fossero stati immessi sul mercato, avrebbero potuto indurre in errore l’acquirente sulla genuinità dell’origine italiana del prodotto.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico