Home

Armi e munizioni dal Montenegro al Salento: arrestati due rom

Due persone di etnia rom di 44 e 25 anni, nate a Lecce, sono state fermate perché indiziate di aver importato alcune armi (9 pistole, tre camuffate da penna e varie munizioni), dal Montenegro al Salento.

Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza sono state avviate dopo l’arresto in flagrante di un 23enne di Galatina (Le) che nel novembre 2018 rientrando dal Montenegro era stato trovato con alcune armi nascoste in macchina, nel serbatoio della benzina. I fermati si erano impegnati a farsi carico delle spese legali del 23enne arrestato, proprio seguendo le modalità della criminalità organizzata. I due si trovano nel carcere di Lecce.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico