Aversa

Calcio casertano: Albanova tenta sgambetto al Giugliano, Normanna fa visita al Gladiator

Scontri esaltanti quelli che aspettano l’Albanova e l’Aversa Normanna nel prossimo fine settimana. I biancazzurri dell’Albanova cercheranno di fare lo sgambetto al Giugliano, in piena lotta per la promozione finale, ad un solo punto dalla capolista Frattese. L’Aversa Normanna, o quello che resta della compagine normanna, andrà a far visita al Gladiator che si tiene stretto il posto per i playoff con la quarta piazza in classifica a quattro punti dall’Afragolese, attualmente terza alle spalle di Frattese e Giugliano.

Per i casalesi, che hanno indetto la giornata biancazzurra in occasione del big match con i napoletani, l’occasione di continuare a sperare di rientrare nel giro dei play off che al momento distano cinque punti. La squadra del tecnico Sarnataro è in un buon momento di forma dopo aver recuperato tutti gli infortuni che avevano condizionato non poco il cammino, costringendola a perdere qualche punto di troppo lungo il cammino. Il solo Signore, infatti, manca all’appello, anche se Sarnataro spera di portarlo almeno in panchina domenica dopo il lunghissimo stop. La seduta di oggi e la rifinitura di domani daranno la risposta definitiva al tecnico napoletano.

«Potrebbe ritornare ad assaporare l’odore del campo Signore, dopo l’infortunio. Domani (oggi, ndr) – afferma Sarnataro – valuteremo con lo staff medico e decideremo se portarlo in panchina o aspettare ancora una settimana. Finalmente abbiamo problemi di abbondanza dopo i tanti infortuni che ci hanno accompagnati durante questo torneo». La gara di domenica può valere un campionato. Vincere contro una grande, come ha chiesto il patron Zippo, potrebbe ricompensare una stagione per certi versi esaltante, considerato che la squadra è alla prima esperienza in questa categoria, ma con qualche rammarico avendo un organico che avrebbe potuto certamente avere qualche punto in più.

«Credo che il Giugliano – prosegue il tecnico – sia la squadra più forte del girone con una squadra costruita per vincere e completa in ogni reparto. L’Albanova sta bene e crede nell’impresa e con l’aiuto dei tifosi, cercherà di rendere la domenica una giornata di festa per i colori biancazzurri. L’ipotesi di centrare anche i playoff non è ancora svanita e lotteremo fino alla fine. Domenica mi aspetto una squadra determinata, pronta a mettere in difficoltà gli avversari fin da subito, cercando di sfruttare anche l’effetto sorpresa».

Tutt’altra situazione, invece, quella che si vive in casa dell’Aversa Normanna, fanalino di coda in compagnia dell’Ottaviano con la peggior difesa ed il secondo peggior attacco del torneo che si appresta ad affrontare i sammaritani del Gladiator in piena corsa per i playoff. Nelle ultime due giornate i ragazzini di Volturno hanno incassato 12 reti senza realizzarne alcuna e domenica si prevede un’altra goleada in casa dei cugini del Gladiator che ieri ha sostenuto un test amichevole contro la Berretti della Juve Stabia.

In casa dell’Aversa, ormai si aspetta solo la fine del campionato per chiudere una storia iniziata 15 anni fa. Nei giorni scorsi c’è stata la solidarietà al presidente Spezzaferri di alcuni politici aversani, ma è sembrata più una posizione contro l’ex amministrazione che non una vera solidarietà al numero uno granata. Di sicuro il calcio entrerà nella prossima campagna elettorale, con le solite promesse. Questa volta l’amministrazione che verrà dovrà gestire anche l’utilizzo dello stadio comunale Bisceglia che per la prossima stagione si presenterà nel massimo splendore dopo aver ospitato alcune gare di calcio delle Universiadi nel prossimo mese di luglio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, colpi di pistola contro due bar in piazza Trieste e Trento - https://t.co/OKVq6J2zOn

Afragola, bomba esplode davanti una pasticceria nella notte - https://t.co/MRg2xRZ4G1

Travolti da bus turistico vicino Lago Patria: morti due immigrati - https://t.co/h1WD8xbTkz

Brindisi, sequestrate 10mila scarpe da ginnastica contraffatte - https://t.co/GXIb1cFkUl

Condividi con un amico