Aversa

Aversa, “Che Sciccheria” al Teatro Cimarosa

Aversa – Venerdì 22 febbraio, alle ore 21, al Teatro Cimarosa di Aversa, Maurizio Merolla ed “Eventi2000” presentano “Che Sciccheria”, spettacolo comico in due atti di Merolla-De Angelis. Come da tradizione, ormai consolidata, il maestro Merolla porta in scena due ore di autentico varietà, alternando musica e danza a una prosa allegra e ritmata.

Preparatevi a essere coinvolti, perché in platea non ci saranno semplici spettatori. Chi siede in poltrona avrà il privilegio di assistere alla nascita di un nuovo partito politico, il “Partito Scic”, fondato dal principe napoletano Ultimo de Nobilis. Ritiratosi nel suo castello in Alta Irpinia, il principe coltiva in solitudine il sogno di un ritorno all’eleganza e alle buone maniere, da insegnare alla odierna, sguaiata gioventù.

Pur affacciandosi su un panorama inflazionato, quello della politica nostrana, e per giunta agitando un vessillo che ben poco ha a che fare con la modernità, il Principe agisce da vero innovatore. Egli propone infatti il ripristino delle buone maniere, la riscoperta di quei modi rispettosi che oggi rappresentano addirittura un’onta per quanti osano sfoggiarli.

Attraverso l’arte della macchietta, dei siparietti comici tra gli attori in scena che duellano a suon di battute sferzanti, Merolla lancia una riflessione importante: in quest’epoca di personaggi urlanti e discorsi beceri, volti a solleticare l’istinto anziché la mente, un gesto gentile è davvero rivoluzionario. Nessuno finora ha mai pensato di ergersi a baluardo di simili valori, dato che al giorno d’oggi vince chi riesce a sovrastare l’avversario dall’alto delle sue urla.

Al principe si affiancano il fidato valletto (Maurizio de Angelis, anche coautore dello spettacolo), l’avida ex moglie (Liliana Palermo), il rivale in politica Antony delle Donne accompagnato dalla consorte Monica…, e la giornalista televisiva giunta alla convention per documentare il tutto (Flavia Chiarolanza). Il pubblico sarà inoltre allietato dagli intermezzi di tre giovani e talentuose ballerine, allieve della scuola di danza Fiori di Maggio (Chiara Campochiaro, Francesca D’avino, Patty D’Avino).

Le coreografie sono della maestra Carla Borriello, la regia dello stesso Maurizio Merolla. Completano il quadro dei talenti in scena il cantante Genny Nugnes e il maestro Nunzio Ricci, che scandirà il ritmo dell’intero spettacolo con le note del suo pianoforte.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Poliziotti uccisi a Trieste, i fiori di Alan Sorrenti: "Sarete sempre figli delle stelle" - https://t.co/8o684kQLK3

Premio Nobel 2019 per la Letteratura all'austriaco Peter Handke - https://t.co/A8fGJYUE62

Aversa, Sgarbi a Casa Cimarosa: "La vera obesità sono i 5stelle" - https://t.co/BcSPPN3KuS

Condividi con un amico