Aversa

Aversa, il vescovo Spinillo canta i classici napoletani per serata benefica

Scende in campo in prima persona per la solidarietà. Il vescovo di Aversa Angelo Spinillo si è esibito sul palco del salone della Caritas diocesana nell’interpretazione di alcune canzoni classiche napoletana. Questa la sorpresa del concerto «Il cuore è l’anima della musica» che gli “Amici per caso” hanno tenuto presso la sede della Caritas normanna. «Mi sento in famiglia – ha dichiarato il vescovo – per questo voglio fare la mia parte insieme a tutto voi».

«A Ischia, qualche decennio fa, – ricorda Romualdo Guida, voce narrante del gruppo – c’era monsignor Filippo Strofaldi, soprannominato ‘il vescovo con la chitarra’, perché suonava la chitarra e componeva canzoni capaci di trasmettere emozioni più di una predica. Era un vescovo di una semplicità impressionante. Più o meno come il nostro vescovo che, se non suona la chitarra e compone canzoni, è sicuramente capace di interpretarle. E noi, per questo appuntamento di beneficenza a favore della Caritas Diocesana, lo abbiamo convinto ad interpretare alcuni brani della canzone classica che ben si inseriscono nel nostro concerto».

Monsignor Spinillo ha interpretato in sequenza Marenariello, Io te vurria vasà (sotto il video) e Volare. Canzoni che il Pastore aversano ha provato con professionalità partecipando agli incontri settimanali del gruppo. Entusiasta per questa attesissima vera e propria chicca don Carmine Schiavone, direttore della Caritas diocesana normanna (che si occupa di assicurare pasti e un tetto sulla testa per decine di persone quotidianamente) alla quale andranno i proventi dell’esibizione.

Amici per caso nacque per l’iniziativa di Tonino Crispino che fece incontrare alcuni suoi amici, tutti professionisti che si dilettavano di musica. Il suo collega Giacomo Napolano, appassionato chitarrista, con l’altro cultore della chitarra Carlo Maria Palmiero e, fondamentale per la nascita del gruppo, il componente di una famiglia di musicisti, da sempre impegnato professionalmente nelle migliori orchestre che accompagnavano cantanti di fama internazionale nei loro tour nel mondo: il maestro Paolo Fagnoni. Ad affiancare la voce di Tonino Crispino quella meravigliosa di Luisa Grimaldi. Si sono poi aggiunti, alle percussioni Pier Paolo Damiano, anch’egli avvocato. Al gruppo spesso si aggiunge, ma il tastierista di Peppino di Capri che in questa formazione suona il basso: Enzo Anoldo.

Publiée par Masci Aversa Uno sur Dimanche 17 février 2019

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, al via il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa - https://t.co/AwNqvOviMg

Ue vuole chiarimenti sulla Manovra italiana. Conte incontra i leader della maggioranza - https://t.co/KlgMqNjXao

Influenza arriva in anticipo, appello degli esperti: "Vaccinazioni importanti" - https://t.co/XAf9F4qWM8

Casaluce, 12 medici indagati per la morte di Maura Di Puoti - https://t.co/kBKjCtCphF

Condividi con un amico