Carinaro

Elezioni 2019, “Un’Idea per Carinaro” lancia candidatura di Mario Moretti

Carinaro – Sarà il dottor Mario Moretti il candidato alla carica di consigliere comunale che rappresenterà alle elezioni amministrative della prossima primavera il neo costituito comitato civico “Un’Idea per Carinaro”. “La nostra scelta è ricaduta su Moretti alla luce della sua esperienza maturata a livello universitario, ricoprendo le più alte cariche di rappresentanza studentesca, oltre che per la sua capacità di aggregazione e, non ultimo, per il grande impegno profuso negli ultimi anni a livello di associazionismo locale”, fanno sapere i promotori del comitato che, oltre allo stesso Mario Moretti, sono: Lucia Aquilante, Fabrizio Arpaia, Iolanda Barbato, Nicola Barbato, Antonio Capece, Giuseppe Capece, Luigi Caputo, Nicola Colucci, Nicolina Coppola, Raffaele De Rosa, Giuseppe Di Donato, Giovanni Falco, Angelo Giglio, Salvatore Giglio, Giuseppe Lettera, Antonio Mattiello, Luigi Molitierno, Claudio Moretti, Angelo Palladino, Giuseppe Parente, Francesco Picone, Luigi Prisco, Salvatore Scuotto, Nicola Turco, Nicola Vitale.

Un gruppo di cittadini, uomini e donne, in primis legati dall’amicizia, che nasce in funzione delle elezioni amministrative. “Non intendiamo rispondere a logiche di partito – chiariscono dal comitato – ma siamo animati da uno spirito di profondo e radicato attaccamento al territorio. Abbiamo deciso di intraprendere un percorso verso un progetto nuovo di governo per la città, fondato sull’ascolto delle idee e sulle esigenze dei cittadini stessi. Come è noto a Carinaro esistono numerose problematiche che intendiamo porre all’attenzione dei cittadini con l’intento di affrontarle insieme per trovare soluzioni condivise. Un progetto ambizioso poiché chiede alle persone di fare un passo avanti, uscendo dalla rassegnazione e dall’indifferenza per dare il proprio contributo ai temi di politica locale e realizzare un progetto civico allargato, in vista dell’imminente tornata elettorale”.

Il comitato ritiene che la nuova compagine deputata ad amministrare la città debba “essere formata in gran parte da giovani, vogliosi di dare un contributo fattivo e costruttivo per la comunità” e “dalla presenza di qualche figura di indubbia esperienza politica in grado di coadiuvare il processo di crescita della nuova classe politica”. Intanto, chiunque voglia aderire al progetto di “Un’Idea” può rivolgersi direttamente ai promotori o prendere parte agli incontri che saranno indetti dal gruppo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico