Aversa

Aversa, Villano si dimette da vicesegretario Pd: “Minacciato da compagno di partito”

Il vice segretario del Partito Democratico in provincia di Caserta Marco Villano si è dimesso dalla carica a seguito di minacce ricevute da un compagno di partito. Villano lo ha fatto con una nota inviata a Emmidio Cimmino, segretario provinciale dei Dem in Terra di Lavoro.

«Nella giornata di sabato – scrive Villano – ho avuto una conversazione telefonica con un iscritto del Partito Democratico che, totalmente incurante del rispetto delle regole civili, ha ritenuto opportuno rivolgermi una consistente serie di minacce ed improperi. Tutto questo ha generato in me un profondo malessere, non tanto per le intimidazioni in se, ma perché le stesse mi hanno portato a dover, a malincuore ammettere, che il livello di confronto non è più quello che ci si aspetta da una grande comunità come quella del Partito Democratico». Per cui: «Dopo una attenta riflessione, ho deciso, in data odierna, di rassegnare le mie dimissioni dalla carica di vicesegretario provinciale del Partito Democratico. Non è una resa a metodi che con la politica non hanno nulla a che fare ma un atto di responsabilità verso il partito, un gesto estremo

per aprire una riflessione e far sì che il confronto torni sui binari della normalità».

Mi auguro – conclude la nota dell’ex capogruppo consiliare Dem ad Aversa – che questa incresciosa esperienza, che mi ha visto coinvolto, sia da monito per tutta la comunità democratica e che fatti di questa gravità non accadano mai più. Sono da sempre convinto che in politica come nella vita in generale, contino molto più il rispetto reciproco e il sano confronto dialettico che le ambizioni personali».

Primo ad intervenire sull’episodio il consigliere regionale Stefano Graziano che afferma: «Esprimo piena solidarietà a Marco Villano. Comptendo la sua amarezza e la sua rabbia, ma chiedo al segretario provinciale Emiddio Cimmino di respingere le dimissioni. Non si possono tollerare atteggiamenti che nulla hanno a che fare con la normale dialettica politica e che minano il processo in corso nel partito a Caserta, per il quale abbiamo lavorato tantissimo negli ultimi mesi. Se qualcuno pensa di imporre la sua linea con minacce e intimidazioni può accomodarsi fuori dal Partito Democratico».

«Solidarietà e vicinanza a Marco Villano: le sue dimissioni da vicesegretario provinciale – ha dichiarato, da parte sua, l’europarlamentare Pina Picierno – sono un fatto molto grave, che richiama tutti noi ad una seria assunzione di responsabilità. Non è possibile tollerare o assecondare atteggiamenti che non hanno nulla di democratico e che sono lontani anni luce dal fisiologico confronto all’interno di un partito. Mi associo quindi all’invito del collega Graziano: “Se qualcuno pensa di imporre la sua linea con minacce e intimidazioni può riaccomodarsi fuori dal Partito Democratico”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sfruttavano il nome di Nadia Toffa per truffare sacerdoti: scovati dalla Polizia - https://t.co/YZey93lcDs

Carinaro celebra Padre Giuseppe Petrarca a 80 anni dalla scomparsa - https://t.co/SwxYBu1b9G

Mondragone, uomo trovato morto in casa: ucciso a coltellate - https://t.co/3viDV2LoNI

Napoli, al via il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa - https://t.co/AwNqvOviMg

Condividi con un amico