Aversa

Aversa Normanna, solidarietà di ‘Noi Aversani’ al dimissionario Spezzaferri

“Solidarietà al presidente dell’Aversa Normanna che è stato costretto a rinunciare alla gestione della squadra chiaramente per questioni anche legate all’Amministrazione Comunale”. Così il gruppo di opposizione di “Noi Aversani” commenta l’addio alla società calcistica dell’ingegner Giovanni Spezzaferri (leggi qui). “Le dimissioni dell’ingegner Spezzaferri – commentano – rappresentano un’ennesima sconfitta per la città di Aversa, che sta inesorabilmente sprofondando in un declino a causa di una amministrazione purtroppo sorda e cieca. Bisogna riflettere sulle vere ragioni che hanno portato il presidente della Normanna a dire ‘basta’. Abbandonato e osteggiato, senza mai capire il motivo di tale accanimento, da questo sindaco e dalla sua maggioranza ‘multicolore’, è stato costretto a lasciare lo storico campo della squadra cittadina per andare a giocare sui campi di Trentola e Lusciano”.

“Eppure, – continuano da ‘Noi Aversani’ – ricordiamo tutti l’ormai buffa scena del sindaco De Cristofaro che, durante la chiusura della campagna elettorale in piazza Trieste e Trento, con la sciarpa dell’Aversa Normanna al collo, si impegnava a sostenere la squadra e di aiutare il Presidente a portarla in campionati di serie superiori. Ma le cose sono andate diversamente: appena si è insediato, i suoi primi atti sono stati la revoca del campo all’Aversa Normanna. Una Amministrazione seria non fa proclami, poi risultati non veritieri, ma si adopera quotidianamente a sostegno dello sport, e in particolare della squadra cittadina che ha portato tanto lustro e tanto onore alla nostra città”.

“Non si riesce a capire il motivo di tanto accanimento nei confronti di chi, con sacrifici, ha portato la città di Aversa ad essere conosciuta come una eccellenza nel calcio, sulle pagine dei giornali per cose positive e non come avviene solitamente per cose negative. Come abbiamo sempre sostenuto, la debacle della squadra avrebbe rappresentato una perdita per la città: infatti su quella maglia color granata non c’era il nome di Spezzaferri o di altri, c’era il nome della nostra Aversa e questa Amministrazione l’ha infangata nuovamente”, concludono dal gruppo, ringraziando Spezzaferri “per quanto fatto in questi anni, per il sacrificio e la passione messa in campo”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Spaccio di cocaina nella movida del Salento: 14 arresti, chiusi 4 locali - https://t.co/t9GIJOmI4h

San Benedetto del Tronto, preziosi falsi venduti in una gioielleria - https://t.co/OzJJB3xbcE

Bibbiano, affidi illeciti: tre nuovi indagati per abuso d'ufficio - https://t.co/qz65tNdYdF

Crisi di governo, da Whirlpool a Ilva, da Anpal a Lsu: 31mila lavoratori appesi a un filo - https://t.co/5assNCkcW2

Condividi con un amico