Napoli

Napoli, “Airportshow”: lo scalo di Capodichino teatro di storie

L’aeroporto è un teatro di storie, uno spettacolo quotidiano, un palcoscenico sul quale, ogni giorno, va in scena un’intricata trama di andate, ritorni, incontri, addii. Da questa idea nasce il progetto “Airportshow”, che celebra l’Aeroporto Internazionale di Napoli con una grande opera, nel tentativo di fermarne in un’immagine gli elementi più simbolici: la peculiare identità del luogo, il movimento che lo caratterizza, la relazione tra architetture e persone che lo attraversano.

Per catturare questa complessità in uno scatto, il gruppo “Via”, che da anni collabora con l’Aeroporto di Napoli alla realizzazione di progetti fotografici e campagne di comunicazione visiva, ha scelto uno dei maestri della fotografia contemporanea italiana: Massimo Siragusa, grande interprete del paesaggio urbano e dell’architettura. A lui, “Via” ha affidato la realizzazione di una grande panoramica che racchiude, avvolgendo come un orizzonte i passeggeri in transito, l’anima dell’Aeroporto di Napoli: il ritratto di un aeroporto realizzato da un grande artista, esposto in una formula innovativa che valorizza la peculiarità dello spazio espositivo dello scalo napoletano.

Ma come ogni grande show che si rispetti, l’Aeroporto ha un complesso sistema di ingranaggi che si muovono dietro le quinte: e proprio al backstage di questo quotidiano spettacolo è dedicata la seconda parte del nostro progetto. Il gruppo “Via” – composto da curatori, digital producer e content creator – ha realizzato una mappatura visiva del dispositivo aeroporto: con i nostri scatti, abbiamo provato a raccontarvi i volti, le storie, i meccanismi grazie ai quali l’aeroporto funziona, normalmente invisibili ai passeggeri.

Ulteriore snodo del progetto è il coinvolgimento del network BeNap, che riunisce i lavoratori dell’Aeroporto Internazionale di Napoli, in una personale lettura fotografica dell’aeroporto: proprio a loro, che ogni giorno mandano avanti la complessa macchina dello scalo, abbiamo chiesto di fotografare l’aeroporto attraverso il filtro della propria esperienza, partecipando all’Instagram contest #MyBeNap. Tra i loro scatti, “Via” ha scelto i dieci migliori, esposti qui, parte integrante di questo racconto corale di identità in transito di cui tutti noi, davanti e dietro le quinte, facciamo parte.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico