Campania

Forte vento e neve: disagi in tutta la Campania. Prorogata allerta meteo

Le temperature sono calate bruscamente nella notte scorsa e dall’alba forte vento e neve hanno fatto la loro comparsa. Su Napoli e tutta la Campania spirano raffiche fino a 70 km orari nelle zone interne, con problemi di viabilità per la caduta di alberi ed intonaci. A Napoli, nei pressi della Stazione centrale, un cartellone pubblicitario è volato sul tetto di un edificio.

Sospensione quasi totale dei collegamenti con le isole dove si sono verificati disagi. A Capri alberi sono caduti nelle Ville private e l’energia elettrica manca in alcune zone dell’isola. A causa del forte vento nel porto di Ischia due motonavi si sono urtate durante la manovra di attracco. Non si sono registrati feriti.

Sempre in provincia di Napoli, un albero, caduto a causa del forte vento, si è abbattuto su una autovettura a bordo della quale viaggiavano madre e figlio. E’ accaduto a San Sebastiano al Vesuvio, in via Figliola. La donna ha riportato un trauma al capo ed è stata ricoverata all’Ospedale del Mare, ma le sue condizioni non sarebbero gravi, mentre per il figlio solo lievi escoriazioni. Chiuso anche un tratto della Domiziana in direzione Roma, in corrispondenza del km 30,900, a Quarto (Napoli), a causa della caduta di un albero e di alcuni rami lungo la strada. Sulla strada statale 145 ‘Sorrentina’ è provvisoriamente chiuso il tratto, in entrambe le direzioni, fra il km 34,000 e il 35,500 a Priorà, nel comune di Sorrento (Napoli), a causa della caduta di un albero sulla strada.

Le scuole sono chiuse per decisione dei sindaci a Napoli, Benevento, ed in diversi Comuni dell’area Vesuviana, del Salernitano e del Casertano. Al momento non si segnalano danni di rilievo, ma i centralini dei Vigili del fuoco hanno ricevuto numerose chiamata per caduta di intonaci e pezzi di cornicione.

Nel Casertano problemi di viabilità a Castel Morrone, dove il sindaco ha chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco, ed a Cellole, sul litorale domizio, per distacco di cornicioni. Problemi anche alla linea elettrica: la strada statale 372 “Telesina” è stata provvisoriamente chiusa nel tratto dal km 2,000 al km 7,000 fra Vairano Scalo e Pietravairano, a causa di lavori di manutenzione di Enel in entrambe le direzioni. A Sessa Aurunca un albero si è abbattuto su un’auto in corsa, lungo la statale Casilina, ma i passeggeri del veicolo sono usciti incolumi. Ad Aversa, per precauzione, è stata disposta la chiusura del Parco Pozzi, del cimitero e di altre aree pubbliche.

La tappa del “Panini Tour Up! 2019”, in programma sul lungomare di Napoli da questa mattina, è stata annullata. Il “villaggio” Panini allestito in via Caracciolo, alla Rotonda Diaz, è stato colpito dalle forti raffiche di vento, che hanno compromesso alcune strutture. La “Panini” ha reso noto che si cercherà di riprogrammare la tappa napoletana per le prossime settimane.

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo fino alle 24 di domenica. Le previsioni sono di forti venti nordorientali, mare agitato al largo e lungo le coste esposte. Sono possibili mareggiate. Il vento soffia con una velocità tra i 40 ed i 60 km all’ora e fino a 70 km sulle montagne e nelle zone interne della regione.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico