Napoli Prov.

Follia nel Napoletano, aggrediscono medici e vandalizzano ospedale per “vendicare” la morte di una familiare

Alcune decine di persone hanno assaltato il reparto di Medicina d’urgenza dell’ospedale Sant’Anna e Santissima Maria della Neve di Boscotrecase (Napoli), picchiando alcuni medici e infermieri presenti e danneggiando suppellettili e macchinari. Tutto per ”vendicare” la morte di una loro congiunta, di Torre Annunziata, deceduta a 55 anni dopo 4 giorni di ricovero nel corso dei quali è stata ricoverata tra i reparti di Cardiologia e Medicina mentre i medici tentavano invano di rianimarla.

Sono intervenuti i carabinieri per riportare l’ordine e identificare gli autori dei danneggiamenti. Dal canto loro, invece, i parenti della donna hanno sporto denuncia alla Procura, che sul caso ha aperto un’inchiesta. La salma è stata sequestrata e trasferita all’obitorio di Castellammare di Stabia per eseguire l’autopsia disposta dai magistrati.

“Fermo restando il dolore per la perdita di una vita – spiegano i vertici dell’Asl Napoli 3 Sud – questo comportamento è da condannare, perché in questo modo si mette in pericolo anche l’incolumità di altri pazienti, oltre che del personale lo stesso regolare funzionamento del reparto”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, baby gang: testimone racconta aggressione ad anziano https://t.co/mNZXBNqk1W

Napoli - Aeroporto, presentato nuovo Airbus della Easyjet (19.03.19) https://t.co/xt24zll859

Caserta, giornata donazione sangue alla Scuola Aeronautica - https://t.co/u5MArTDvUu

Napoli, presentato nuovo Airbus della Easyjet - https://t.co/zkyRPTRYZO

Condividi con un amico