Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Addio a Dario, il 17enne che si svegliò dal coma chiedendo di vedere Napoli-Juve

Lo scorso 29 settembre, appena svegliatosi dal coma, chiese ai medici di fargli vedere la partita Juventus-Napoli. Ma oggi Dario, il giovanissimo tifoso azzurro, appena 17 anni, originario di Castel Volturno, nel Casertano, è morto all’ospedale “Moscati” di Avellino, dove era ricoverato, circondato dai suoi cari, per una grave malattia.

I suoi familiari hanno rispettato il suo credo calcistico, che lo ha sostenuto in questi anni difficili durante i quali ha combattuto contro la malattia, ed hanno scelto di seppellirlo con la tuta della squadra del cuore. Anche il vicepresidente del Napoli, Edoardo de Laurentiis, che non ha mai fatto mancare il suo supporto, ha inviato un messaggio di cordoglio ai suoi parenti.

I funerali di Dario si terranno a Caivano, in provincia di Napoli, città dov’è nata la madre. A celebrarli sarà il parroco don Maurizio Patriciello.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Bancarotta e false fatture: arrestati i genitori di Renzi - https://t.co/phFCEnRh70

"La conoscenza condivisa", a Cosenza l'incontro dell'Associazione Nazionale Docenti - https://t.co/EJcJAOo9uy

Camorra, falsa cecità di Setola: condannati il boss e l'oculista - https://t.co/QnyXg55L6f

Follia nel Napoletano, aggrediscono medici e vandalizzano ospedale per "vendicare" la morte di una familiare - https://t.co/bQdI8vBPnU

Condividi con un amico