Lusciano

Lusciano, i “Malincomici” in scena al Palazzo Ducale con “La moglie nuova”

Tre serate all’insegna del divertimento quelle che chiuderanno la rassegna “Raccontiamoci il Natale 2018 a Lusciano”, promossa dall’amministrazione comunale ed organizzata dalla Pro Loco “Orizzonti comuni”. L’intero progetto è stato cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania nell’ambito del Poc Campania Fesr 2014-2020.

Venerdì 18 gennaio, sabato 19 e domenica 20, tutti a teatro: alle 20, a Palazzo Ducale, spettacolo teatrale “La moglie nuova”, commedia brillante in due atti di Oreste De Santis, a cura dell`associazione “Spiragli di vita” e della compagnia teatrale “I Malincomici”. Lo spettacolo si terrà nella sala polifunzionale del Comune di Lusciano e tutte e tre saranno serate di beneficenza. A salire sul palco saranno: Domingo Costanzo (Bruno), Raffaele Esposito (Saverio), Luciana D`Alessandro (Roberta), Maria Teresa Fabozzi (Mamma di Bruno), Marisa Abate (Alessia) e Andrea Puca (Chicco). A curare la regia Raffaele Esposito.

“Possiamo tracciare un bilancio più che positivo anche dell’edizione di quest’anno. – sottolinea il sindaco di Lusciano Nicola Esposito – Tantissime le persone che hanno trascorso le feste natalizie in nostra compagnia, partecipando ai numerosi eventi in cartellone”.

“C’è un grande lavoro dietro a tutta l’organizzazione del cartellone. Per questo voglio ringraziare Antonella Bocchetti, presidente della Pro Loco “Orizzonti comuni” per il lavoro svolto – spiega il delegato agli Eventi Raffaele Esposito – Tutte le iniziative promosse hanno tenuto conto dei desideri e delle aspettative manifestateci dai luscianesi”.

Gli ultimi appuntamenti di “Raccontiamoci il Natale” hanno riscosso enormi consensi. Domenica 6 gennaio c’è stata una bellissima befana in piazza Giovanni Paolo II, che ha distribuito ai bambini tante leccornie. Alle 20, invece, nel salone parrocchiale, tombolata con premi; il ricavato e` stato devoluto alla Caritas. Il giorno successivo, ricorrenza della festa liturgica di San Luciano, patrono cittadino, altri due eventi: alle 18 solenne celebrazione eucaristica nella chiesa Santa Maria Assunta. Nel giorno del martirio del Santo protettore luscianese, messa presieduta da Sua Eccellenza monsignor Angelo Spinillo, vescovo di Aversa. Alle 19.30, sempre nel salone parrocchiale, divertentissimo spettacolo di musica e prosa “Stasera al varietà” con gli attori e cantanti Natalia Cretella e Lello Pirone, il tenore Giacomo Mosca e al pianoforte il maestro Fabio Mirabelli. Al termine della serata l’estrazione di un cesto con prodotti tipici locali.

“Il programma proposto – conclude la presidente della Pro Loco “Orizzonti comuni” Antonella Bocchetti – ha avuto anche l’obiettivo di confermare, semmai ce ne fosse ancora bisogno, la genuinità e la unicità dei prodotti tipici enogastronomici della nostra cittadina, che tutta Italia ci invidia. Le aziende locali rappresentano il fiore all’occhiello della nostra economia. Proprio recentemente il quotidiano “La Repubblica” ha inserito “I Borboni” tra i cinque spumanti italiani da bere per festeggiare l’arrivo del 2019.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico